Inchiodato dalle telecamere: preso il rapinatore della Farmacia Cicognani

I Carabinieri dell'Aliquota Operativa e della stazione di Forlì hanno arrestato lunedì scorso il responsabile del colpo, che aveva fruttato circa mille euro

Ha un'identità il rapinatore che nel primo pomeriggio di venerdì ha rapinato la Farmacia Cicognani di viale Fratelli Spazzoli. I Carabinieri dell'Aliquota Operativa e della stazione di Forlì hanno arrestato lunedì scorso il responsabile del colpo, che aveva fruttato circa mille euro: si tratta di un materano di 33 anni nullafacente e censurato, noto anche per esser assuntore di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell'Arma hanno eseguito un fermo di polizia giudiziaria, già convalidato dal giudice, motivato per la possibile reiterazione del reato e il rischio di fuga.

Fondamentali sono state le immagini telecamera del sistema di videosorveglianza del banco dei farmaci, collegato alla centrale dell'Arma e la rapinaC2-2collaborazione del farmacista. Il giovane bandito si è presentato alla farmacia intorno alle 14.20. Volto travisato da un cappello a visiera e cappuccio della felpa, si è incamminato impugnando un coltello dietro il bancone, puntando dritto al registratore di cassa. Il tutto si è consumato in poco più di un minuto. Dopo aver messo le mani sul bottino, si è dileguato a piedi, inseguito dal farmacista che nel frattempo ha dato l'allarme al 112.


Il bandito ha commesso l'errore di presentarsi domenica nuovamente alla farmacia per verificare quali fossero quelle aperte di turno, senza accorgersi di esser ripreso dalle telecamere. Il titolare del banco dei farmacisti, che in quel momento si trovava nel locale, si è accorto che l'individuo indossava un paio di scarpe somiglianti a quelle che aveva il bandito. I fotogrammi hanno permesso agli uomini dell'Arma di dare un nome ed un cognome al malvivente. Lunedì i militari si sono presentati nell'abitazione del sospettato, trovando gli indumenti che il 33enne aveva al momento del colpo. Prove alla mano, è scattato il fermo di polizia giudiziaria. Ora si trova alla Rocca a disposizione della magistratura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Il prof Carlo Flamigni se ne è andato via con una sua poesia sulla morte

Torna su
ForlìToday è in caricamento