Armato di pistola assalta una farmacia: terrore all'ora di chiusura

A quanto sembra il bottino si aggirerebbe intorno al migliaio di euro. Pare che il bandito, italiano almeno secondo il racconto delle vittime della rapina, abbia agito da solo ma su questo faranno luce i rilievi dei Carabinieri

FOTO REPERTORIO

Sono stati attimi di terrore quelli vissuti all’interno della farmacia comunale di Forlimpopoli, in piazza Martiri di Cefalonia, nella periferia del comune artusiano. Un bandito con il volto parzialmente travisato dal cappuccio di una felpa ha fatto irruzione intorno all’ora di chiusura all’interno dell’esercizio e armato di pistola ha minacciato le due farmaciste. Il fatto è avvenuto intorno alle 19.30 circa di mercoledì. A quanto sembra il bottino si aggirerebbe intorno al migliaio di euro. Pare che il bandito, italiano almeno secondo il racconto delle vittime della rapina, abbia agito da solo, ma su questo faranno luce i rilievi dei Carabinieri di Meldola che sono giunti poco dopo sul posto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

  • Far west nella notte in centro storico a Forlimpopoli, i banditi assaltano un Bancomat

Torna su
ForlìToday è in caricamento