menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una mossa fulminea per sfilarle il prezioso orologio: inquadrata dalle telecamere, la rapinatrice presa a Roma

. Si tratta di una 45enne di nazionalità iraniana, colpita da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal tribunale di Forlì

E' accusata di aver derubato una persona anziana del Rolex che indossava al polso. Al termine di un'attività investigativa, gli agenti della Squadra Mobile, con la collaborazione dei Carabinieri, hanno individuato la presunta responsabile. Si tratta di una 45enne di nazionalità iraniana, colpita da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal tribunale di Forlì con l'accusa di "rapina ai danni di una persona anziana". La ricercata è stata rintracciata nella periferia di Roma e accompagnata in carcere.

I fatti risalgono allo scorso giugno. A chiedere l'intervento della Polizia di Stato fu la vittima stessa, riferendo che, mentre si trovava in sella alla propria bicicletta, era stata avvicinata da una "Bmw" grigia con una donna seduta sul lato passeggero. Quest'ultima, con la scusa di chiederle l'ora, era riuscita, con un movimento fulmineo, a sottrarle l’orologio, un Rolex di circa 6000 euro di valore. La vittima, accortasi di essere stata derubata, ha cercato di impedire che la berlina ripartisse, ma la donna, aperto lo sportello, ha spintonato la malcapitata persona, riuscendo a fuggire.

Le indagini Squadra Mobile di Forlì, anche con l'ausilio del sistema di videosorveglianza, hanno consentito di risalire alla targa del mezzo e alla immediata individuazione della presunta responsabile, una iraniana senza fissa dimora sul territorio nazionale, ma di fatto gravitante nella periferia di Roma, con precedenti per furti e rapine commesse in diverse parti del territorio nazionale.

La vittima, interrogata sull’accaduto dai poliziotti della Squadra Mobile, ha subito riconosciuto dalle immagini estrapolate la rapinatrice. Considerando la gravità del fatto e i precedenti della donna, è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico della 45enne, che nel frattempo si era resa irreperibile, recandosi all’estero.

Le ricerche, tuttavia, non si sono mai interrotte, concentrate soprattutto nella periferia romana dove in passato la donnaera solita recarsi. E infatti, grazie anche alla collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, è stata rintracciata nella periferia romana da una pattuglia dei Carabinieri che, ricevuto il provvedimento restrittivo dalla Squadra Mobile di Forlì, ha condotto la donna in carcere. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento