Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Rapina in villa: imprenditore pestato a sangue e legato

Erano già in casa quando lui è rientrato intorno alle 19.30 di martedì. L'imprenditore Luigi Bellini, fondatore dell'Ated 2, 73 anni, è stato aggredito da due malviventi nella sua villa, in zona Monte Poggiolo

Foto di repertorio

Erano già in casa quando lui è rientrato intorno alle 19.30 di martedì. L'imprenditore Luigi Bellini, fondatore dell'Ated 2, 73 anni, è stato aggredito da due malviventi nella sua villa, in zona Monte Poggiolo. I due lo afferrano appena lui disattiva l'allarme, ed iniziano a picchiarlo, con calci è pugni in tutto il corpo. Poi lo legano e lo minacciano per farsi aprire la cassaforte. Qui dentro trovano alcune migliaia di euro, orologi, anche da collezione e gioielli. Poi scappano.

Bellini legato e sanguinate a terra, riesce ad allertare il 112. Immediatamente arrivano sul posto i Carabinieri di Castrocaro ed i soccorsi del 118. L'imprenditore racconta che i due avevano il viso coperto con un passamontagna ed un accento non italiano, forse dell'Est Europa. Viene portato all'ospedale e dimesso con 20 giorni di prognosi, dopo la violentissima aggressione.


Intanto l'inchiesta sulla rapina è nelle mani della procura di Forlì. Oltre ai militari di Castrocaro è al lavoro anche il nucleo investigativo del reparto operativo del comando provinciale dei carabinieri. Saranno esaminati anche i filmati delle telecamere di sorveglianza della villa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in villa: imprenditore pestato a sangue e legato

ForlìToday è in caricamento