rotate-mobile
Cronaca

Rapine e armi quando era minorenne, arriva il carcere con la condanna definitiva

La Squadra Mobile della Questura di Forlì ha stretto le manette ai polsi di un 25enne siciliano, residente a Forlì, in quanto colpito da una condanna definitiva a 3 anni e 3 mesi di carcere

La Squadra Mobile della Questura di Forlì ha stretto le manette ai polsi di un 25enne siciliano, residente a Forlì, in quanto colpito da una condanna definitiva a 3 anni e 3 mesi di carcere. L’esecuzione della pena è arrivata, mediante la citofonata di un poliziotto nella sua abitazione di Forlì,  per una serie di reati per il quale è stato condannato, tra cui la rapina e il possesso di armi, per fatti risalenti a circa otto anni fa. All’epoca dei fatti il soggetto era minorenne e in pochi mesi inanellò una serie di denunce per gravi episodi criminali che avvennero a Forlì, Modigliana e Faenza. Il 25enne è stato quindi portato al carcere della Rocca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine e armi quando era minorenne, arriva il carcere con la condanna definitiva

ForlìToday è in caricamento