rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

L'Ex Deposito Atr ritroverà nuova vita: un milione di euro per renderlo "hub culturale"

L'Ex Deposito di Atr tornerà a prendere vita. La struttura di viale Matteotti venne realizzata nel 1935 e per decenni fu un punto di snodo della città

L'Ex Deposito di Atr tornerà a prendere vita. La struttura di viale Matteotti venne realizzata nel 1935 e per decenni fu un punto di snodo della città: da qui infatti per decenni sono partite le corriere che servivano il territorio. Allora quella parte della città, tra il centro e le nuova stazione ferroviaria era da "riempire" di servizi. Nel 1998 il deposito e officina dei bus si è trasfetrito definitivamente in via Pandolfa, in una struttura più moderna ed adeguata.

Da molto tempo quel locale è stato abbandonato, ma dal 2011 vede delle saltuarie aperture al pubblico grazie all'opera di festival artistici, come Ipercorpo e Totally Lost. Ora, grazie, all'attività di alcune associazioni e con un contributi regionale, il vecchio dfeposito che resta di proprietà di Atr è in procinto di diventare una sorta di "hub culturale", uno spazio indeciso e indefinito che prende forma per ospitare le imprese culturali. L'importo per i lavori è di 912mila euro, di cui la metà finanziati dalla Regione. Contribuiscono al progetto anche Comune di Forlì, le associazioni Città di Ebla e Spazi Indecisi. La fine del progetto è prevista per l'estate del 2018, quando la struttura troverà una nuova vita, questa volta per l'arte e la cultura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ex Deposito Atr ritroverà nuova vita: un milione di euro per renderlo "hub culturale"

ForlìToday è in caricamento