Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Dal cortile di un'abitazione spunta un ordigno bellico in pessimo stato

Il prefetto Fulvio Rocco De Marinis ha richiesto al primo comando forze difesa dell'ufficio Cocim di Vittorio Veneto (Treviso)

La terra continua a restituire ordigni bellici. L'ultimo in ordine di tempo è stato rinvenuto martedì scorso all'interno del cortile di un'abitazione in via Cadore. Si tratta di un'ogiva di una bomba, lunga 45 centimetri, dal diametro di 10 centimetri e dal peso di 8,5 chili, in pessimo stato di conservazione e "vuota al suo interno". L'involucro è stato individuato aduna ventina di metri dalla casa stessa. Il prefetto Fulvio Rocco De Marinis ha richiesto al primo comando forze difesa dell'ufficio Cocim di Vittorio Veneto (Treviso) di procedere alla rimozione e al contempo di fornire indicazioni in ordine alle eventuali misure eccezionali da adottare, nel caso di specie, a salvaguardia della pubblica e privata incolumità. Sul posto è intervenuta la Polizia Provinciale che ha messo in sicurezza l'area, delimitandola con del nastro bicolore bianco-rosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal cortile di un'abitazione spunta un ordigno bellico in pessimo stato
ForlìToday è in caricamento