rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Referendum

Referendum, chiamata al voto per quasi 87mila cittadini forlivesi: più donne che uomini alle urne

Per poter votare è necessario presentare la tessera elettorale ed un documento d’identità, anche scaduto, purché risulti regolare sotto ogni altro aspetto e assicuri la precisa identificazione dell'elettore

Domenica dalle 7 alle 23 si vota per i cinque referendum popolari abrogativi sul tema della giustizia. A Forlì, sono chiamati al voto 86.991 aventi diritto, di cui 45.351 donne e 41.640 uomini. Per poter votare è necessario presentare la tessera elettorale ed un documento d’identità, anche scaduto, purché risulti regolare sotto ogni altro aspetto e assicuri la precisa identificazione dell'elettore. Possono votare tutti i cittadini di nazionalità italiana, iscritti nelle liste elettorali del Comune di Forlì, che avranno compiuto 18 anni il primo giorno della votazione.

"In considerazione del mutato quadro epidemiologico, si prevede l’uso raccomandato della mascherina chirurgica per l’accesso degli elettori ai seggi, per il solo esercizio del diritto di voto - ricorda l'amministrazione comunale -. Si invitano i cittadini a verificare per tempo il possesso della tessera elettorale al fine di richiedere ove necessario il rilascio del duplicato, evitando di concentrare tali richieste il giorno della votazione".

L'Ufficio Elettorale osserverà, oltre ai normali orari, i seguenti orari di apertura straordinaria: sabato dalle 8.30 alle 18
e domenica dalle 7 alle 23. Per maggiori informazioni e indicazioni sul contenuto di ogni quesito, è possibile consultare la sezione appositamente realizzata sul sito del Comune di Forlì: https://www.comune.forli.fc.it/servizi/Menu/dinamica.aspx?idSezione=8882&idArea=303426&idCat=303426&ID=303426&TipoElemento=area

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, chiamata al voto per quasi 87mila cittadini forlivesi: più donne che uomini alle urne

ForlìToday è in caricamento