menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauro Turchi e Sandro Fabbri, rispettivamente presidente e responsabile Marketing associativo di CNA Colline forlivesi con le dirigenti scolastiche

Mauro Turchi e Sandro Fabbri, rispettivamente presidente e responsabile Marketing associativo di CNA Colline forlivesi con le dirigenti scolastiche

Registro di classe on line? Il computer lo mette Cna

È partito da poco l’anno scolastico e Cna Colline forlivesi mette in campo una serie di nuove azioni di supporto per le scuole primarie del territorio

È partito da poco l’anno scolastico e Cna Colline forlivesi mette in campo una serie di nuove azioni di supporto per le scuole primarie del territorio. L'associazione è da sempre vicina alla comunità del territorio in cui è radicata, con un occhio particolare per le nuove generazioni e per il mondo della scuola. In quest’ottica l’area Cna Colline Forlivesi ha deciso, per l’anno 2013, di realizzare il suo “Progetto Giovani”, finalizzando buona parte del proprio intervento sul territorio in un unico intervento, più significativo, mirato alle scuole elementari.

Anche in considerazione della necessità delle scuole di adeguarsi alla normativa che prevede il registro di classe on line Cna ha stabilito di donare a tutte le scuole elementari dei 14 comuni delle colline forlivesi un computer. Le scuole coinvolte saranno quelle di Forlimpopoli, Civitella, Meldola, Galeata, Santa Sofia, Premilcuore, Predappio, Castrocaro, Dovadola, Rocca San Casciano, Portico di Romagna, Modigliana e Tredozio Il progetto è stato ideato con il coinvolgimento dei dirigenti scolastici del territorio, che hanno manifestato entusiastico interesse per la proposta di CnaValentina Biguzzi, Rosanna Monti, Valentina Rossi, Anna Starnini, Daniela Bandini.

I computer saranno donati in tre occasioni simboliche, che prevederanno la partecipazione attiva delle imprenditrici e degli imprenditori che fanno parte della Presidenza di Cna Colline Forlivesi. Le consegne prenderanno l’avvio martedì 15 ottobre presso la scuola elementare di Predappio, proseguiranno giovedì 24 ottobre a Modigliana, per concludersi mercoledì 30 ottobre a Meldola. Ma non è finita qui.

A partire da questo anno scolastico arrivano anche nell’area Colline forlivesi le proposte di “Detto, fatto! A scuola con Cna”, l’apprezzatissimo pacchetto di laboratori gratuiti proposti da Cna Solidale e pensati per le scuole primarie, che ha coinvolto negli ultimi anni oltre 4.000 bambini. Con questi laboratori, realizzati in collaborazione con gli artigiani di Cna Alimentare, Cna Artistico e Tradizionale e CNA Installazione e Impianti, i bambini si sono divertiti imparando, fra tele stampate, cioccolato, ceramica e pane. Il progetto gode del patrocinio dei Comuni di Predappio e Modigliana, nonché del  Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Ufficio   Scolastico Regionale dell'Emilia Romagna.

Nei prossimi mesi saranno coinvolte le scuole di Modigliana, “Anna Frank” di Predappio Fiumana e “Zoli” di Predappio. Un totale di 25 classi e 630 bambini coinvolti. E quale sarà il programma? Laboratori di stampa ruggine, manufatti in ceramica, decorazione su ceramica, mosaico, energia: risparmio e uso consapevole. L’area territoriale Cna Colline forlivesi conta 2.600 imprenditori associati, di cui oltre 700 giovani, 650 donne e 80 stranieri. E poi i servizi: 800 contabilità, 3000 dichiarazioni dei redditi e 1.800 cedolini elaborati mensilmente. Ma anche 950 pensionati associati.

Una rappresentanza importante, che comprende le vallate del Bidente, del Montone, del Rabbi e del Tramazzo e pone Cna come la più importante Associazione di imprese del territorio. Il radicamento territoriale e la vicinanza alle imprese che si concretizzano nel lavoro quotidiano dei 48 collaboratori negli 8 uffici che vanno da Forlimpopoli a Santa Sofia, da Predappio e Castrocaro a Modigliana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento