Coronavirus, a scuola senza mascherina: tutte le nuove regole verso la prima campanella

Ora è tutto nero su bianco. Gli studenti potranno stare senza mascherina al banco se in condizione di distanziamento di almeno un metro

Niente mascherina in aula per il ritorno in classe ormai alle porte, ma in caso di risalita dei contagi le autorità sanitarie potranno imporla. Ora è tutto nero su bianco. Gli studenti potranno stare senza mascherina al banco se in condizione di distanziamento di almeno un metro. E' quanto ha ribadito il Comitato tecnico scientifico in un documento pubblicato al termine della riunione sulla riapertura delle scuole in sicurezza. L'ipotesi di renderla obbligatoria in ogni momento alle scuole medie e alle superiori, ventilata da alcuni esperti, non si concretizza.

La ripartenza nelle scuole a Forlì, cosa cambia
Scuole superiori a Forlì, tutte le novità

Viene in particolare specificato che nell’ambito della scuola primaria "la mascherina può essere rimossa in condizione di staticità con il rispetto della distanza di almeno un metro e l’assenza di situazioni che prevedano la possibilita di aerosolizzazione (esempio canto)". Nella scuola secondaria, spiega ancora il Comitato tecnico scientifico, "anche considerando una trasmissibilità analoga a quella degli adulti, la mascherina può essere rimossa in condizione di staticità con il rispetto della distanza di almeno un metro, l’assenza di situazioni che prevedano la possibilità di aerosolizzazione (esempio canto) e in situazione epidemiologica di bassa circolazione virale come definita dalla autorità sanitaria".

Viene rimarcato che l’uso delle mascherine rappresenta "solo una delle misure di prevenzione che devono essere implementate in ambito scolastico in una corretta associazione con tutte le altre misure già raccomandate al fine limitare la circolazione del virus (es. igiene dell’ambiente e personale, ricambio d’aria, sanificazione ordinaria)".

L'Oms

L'organizzazione Mondiale della Sanita, in un recente documento del 21 agosto, ha fornito indicazioni rispetto all’uso delle mascherine in ambito scolastico differenziandole per fasce di eta: "fra 6 e 11 anni uso condizionato alla situazione epidemiologica locale, prestando comunque attenzione al contesto socio-culturale e a fattori come la compliance del bambino nell’utilizzo della mascherina e il suo impatto sulle capacita di apprendimento. Dai 12 anni in poi utilizzare le stesse previsioni di uso degli adulti. La consensus conference Oms del 31 agosto ribadisce la necessita di affiancare l’uso delle mascherine alle altre misure preventive, quali il distanziamento sociale, la sanificazione delle mani, l’etichetta respiratoria, un’accurata informazione ed educazione sanitaria in linguaggio adeguato all’età degli studenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento