menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rendiconto 2020 del Comune, l'assessore: "Abbiamo tenuto, ma non sappiamo come andrà il 2021"

Si tratta da un lato della rinegoziazione dei mutui che ha portato a un beneficio da 1,8 milioni di euro, dall'altro di un accordo extragiudiziale su una causa in corso che ha portato a un incasso di 200.000 euro e a liberare da fondo vincolato 1,2 milioni di euro

"Nel 2020 siamo riusciti a cercare di diminuire l'impatto della pandemia ma non so cosa succedera' nel 2021". L'assessore al Bilancio del Comune di Forli', Vittorio Cicognani, ha presentato giovedì  pomeriggio in commissione il rendiconto 2020 che registra un incremento dell'avanzo libero di inizio anno da circa 20 milioni di euro. Quello 2020 ammonta a 3,4 milioni, frutto in particolare di due operazioni straordinarie, altrimenti si sarebbe chiuso "in pareggio o in leggero disavanzo". Si tratta da un lato della rinegoziazione dei mutui che ha portato a un beneficio da 1,8 milioni di euro, dall'altro di un accordo extragiudiziale su una causa in corso che ha portato a un incasso di 200.000 euro e a liberare da fondo vincolato 1,2 milioni di euro. Per quanto riguarda le risorse ricevute dallo Stato per il Covid, prosegue Cicognani, si registra un avanzo vincolato ancora da rendicontare di 4,2 milioni di euro che saranno utilizzati quest'anno. E "per fortuna - conclude- la diminuzione degli incassi e' stata minore rispetto alle previsioni". Cosi' il fondo di cassa a fine 2020 risulta pari a 61,6 milioni di euro e il patrimonio netto a poco piu' di 666 milioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento