rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Animali / Santa Sofia

Resta incastrata con la coda tra i rovi e appesa a testa in giù: soccorsa una volpe

Grazie alla pronta segnalazione di un’abitante, è stato subito attivato il comando stazione di Badia Prataglia del Reparto Carabinieri Parco, che ha provveduto a liberala

Brutta avventura per una volpe, rimasta incastrata con la coda in dei rovi e appesa a testa in giù. Il fatto è avvenuto mercoledì mattina che nell’abitato di Badia Prataglia ed è stato documentato nella pagina Facebook del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Fortunatamente, grazie alla pronta segnalazione di un’abitante, è stato subito attivato il comando stazione di Badia Prataglia del Reparto Carabinieri Parco, che ha provveduto a liberala. 

"Se nell’immaginario collettivo è comune il detto: "sei furbo come una volpe", riferito a scaltrezza e abilità nel sapersi muovere in ambienti pericolosi, mister Red, come è stato ribattezzato dagli agenti, non gli fa proprio onore", è il commento su Facebook. Dal Parco Nazionale anche "un sentito ringraziamento a Mariella per la segnalazione a agli agenti del Reparto Carabinieri Parco per il tempestivo intervento".

volpe-incastrata-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta incastrata con la coda tra i rovi e appesa a testa in giù: soccorsa una volpe

ForlìToday è in caricamento