Meldola, al via il recupero dell'antica loggetta seicentesca Aldobrandini

i tratta di uno degli edifici di maggior pregio di Meldola, che si trova proprio sulla piazza cittadina. Nella giornata di giovedì è stato quindi illustrato il restauro

A breve inizieranno i lavori di restauro della Loggia Aldobrandini di Meldola, un'opera realizzata nel 1609 recuperando il materiale dalle antiche mura della città. Si tratta di uno degli edifici di maggior pregio di Meldola, che si trova proprio sulla piazza cittadina. Nella giornata di giovedì è stato quindi illustrato il percorso che verrà realizzato in occasione del rinnovo dei locali e per presentare i progetti che si intendono realizzare all’interno dei nuovi spazi che verranno resi disponibili.

Hanno presentato il progetto Roberto Pinza, Presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Gianluca Zattini, Sindaco di Meldola e Roberto Pistolesi, progettista e direttore dei lavori. La “bomboniera” di Meldola è di proprietà della Fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì dal dicembre 1999, acquistata dalla allora Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. Per quanto riguarda la porzione di fabbricato “Loggia Aldobrandini” per 162.993 euro. Il bene è sottoposto a tutela dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali fin dal 1981.  L’intero immobile, compresi gli ambienti destinati alla filiale della Cassa dei Risparmi siti al piano terra, è stato oggetto di un radicale intervento di ristrutturazione terminato ed inaugurato nel 1988. Da tale data, gli ambienti posti principalmente al piano primo, oggetto dell’attuale intervento, non hanno avuto più alcun utilizzo.

Nell’ottobre del 2010 il Comune di Meldola chiese alla Fondazione la Concessione in uso del Loggiato da destinarsi ai fini istituzionali. Il progetto inerente al restauro dell’immobile è stato pertanto sottoposto ed approvato il 1 settembre 2015 dalla Soprintendenza alle Belle Arti. Le opere che si avvieranno sin dalla prossima settimana, per complessivi 150 giorni di lavoro, prevedono il loro termine entro l’anno corrente. 

I lavori programmati consistono nel completo restauro e risanamento del tetto, la realizzazione dell’impianto termoidraulico, comprese le apparecchiature per il condizionamento degli ambienti, il riscaldamento invernale ed il raffrescamento estivo; la riqualificazione dell’impianto elettrico utilizzando anche lampade a led per il risparmio energetico, funzionali al nuovo utilizzo dell’immobile. Ed ancora: l’adeguamento normativo delle porte per consentirne l'uscita di emergenza e l'integrale sostituzione degli infissi esterni verso la piazza, tramite nuovi elementi decisamente più consoni all’immagine complessiva dell’intero apparato storico architettonico esistente, più funzionali e con caratteristiche conformi alle nuove normative, l'integrale risanamento degli ambienti e dei servizi. L’ammontare complessivo dell’opera prevede un impegno di spesa pari a 322.000 Euro interamente a carico della Fondazione. Il Comune di Meldola ha l’onere di provvedere agli arredi degli spazi, conformemente al tipo di utilizzo necessario all’uso, per un impegno complessivo pari a 60.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

loggetta aldobrandini piazza orsini meldola-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso arresto cardiaco spezza la vita ad un giovane di 26 anni

  • "Sarà un maxi-supermercato, secondo solo all'iper": i commercianti chiedono di bocciare il progetto

  • Meldola, si lancia nel vuoto e perde la vita: nuova tragedia al ponte dei Veneziani

  • Mentre lavora il giardino di casa la terra restituisce bombe a mano e proiettili: strada chiusa a pochi passi dal centro

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Covid-19, un'altra vittima a Forlì. Nessun contagiato nelle ultime ore e altri 9 guariti

Torna su
ForlìToday è in caricamento