rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Rette di asili, materne e mense scolastiche, rinviato il quoziente familiare. Confermate tutte le attuali tariffe

La giunta comunale ha scelto di riproporre integralmente le tariffe già decise dalle precedenti amministrazioni, che sono basate esclusivamente sull'Isee

Nessuna rivoluzione copernicana nelle rette dei servizi alle famiglie, come quelli centrali delle scuole materne e degli asili nido, e quelli collaterali – che rappresentano un esborso aggiuntivo – come le tariffe della mensa scolastica e del pre-scuola o post-scuola. La giunta comunale ha scelto di riproporre integralmente le tariffe già decise dalle precedenti amministrazioni, che sono basate esclusivamente sull'Isee, sia con un sistema a scaglioni, sia con un sistema di tariffa personalizzata in base al reddito Isee dichiarato. 

E' quanto stato deciso dalla giunta comunale con una delibera dello scorso lunedì. Per i servizi alla persona, sia in campagna elettorale che nel programma di mandato del sindaco, è stato indicato di dare maggiore rilevanza alla famiglia e applicare un metodo di calcolo basato sul “quoziente familiare”. Ma gli eventuali cambiamenti dovranno aspettare almeno un anno scolastico, data “la necessità di definire, come previsto dal vigente Regolamento, le tariffe per l'anno scolastico 2020/2021, in modo da poterne dare compiuta informazione alle famiglie, anche attraverso il sito del Comune di Forlì, prima dell'avvio delle iscrizioni”, si scrive nella delibera. 

Emerge che le rette degli asili nido e delle scuola materne sono bloccate dal 2011, quelle delle mense scolastiche dal 2014 e per i servizi di pre e post scuola dal 2015. Non ci saranno quindi cambiamenti a settembre 2020 quando i bambini torneranno nelle strutture eduicative per il prossimo anno scolastico. La delibera rileva che è stato “ritenuto opportuno confermare le attuali rette di frequenza dei Nidi e delle Scuole dell'Infanzia comunali in considerazione della loro entità e del conseguente onere a carico delle famiglie; è stato ritenuto, parimenti, opportuno non incrementare le tariffe previste per la ristorazione scolastica e quelle per il servizio di assistenza pre/post scolastica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rette di asili, materne e mense scolastiche, rinviato il quoziente familiare. Confermate tutte le attuali tariffe

ForlìToday è in caricamento