Rifiuti, società in house: riaperti i termini del bando per la scelta degli amministratori

Gli amministratori percepiranno un compenso annuo, determinato, all’atto della nomina, dall’assemblea della società. La carica avrà durata di tre anni

Sono stati riaperti i termini del bando per la designazione degli amministratori della costituenda Società di Gestione della Raccolta dei Rifiuti urbani. In previsione della costituzione della Società di Gestione Raccolta Rifiuti quale società “in house providing” dei Comuni aderenti all’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, Livia Tellus Romagna Holding (holding delle partecipazioni di proprietà dei sopra citati Comuni) dovrà provvedere, sulla base degli indirizzi stabiliti dallo Statuto della Società Livia Tellus, dai consigli comunali dei Comuni Soci e dalla Giunta dell’Unione dei Comuni, alla designazione dei componenti del consiglio di amministrazione della società.

Allo scopo di consentire a quanti interessati e in possesso dei requisiti (nel prosieguo indicati) di presentare la propria candidatura e, conseguentemente, redigere un elenco di candidati idonei da cui i Comuni Soci di Livia Tellus possano attingere per le nomine in questione, Livia Tellus, per conto dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, aveva pubblicato un bando aperto nel gennaio 2016, con scadenza al 29 febbraio. Tenuto conto dell’allungamento dei tempi di costituzione della New.Co per la raccolta rifiuti, dovuti al percorso autorizzativo da parte dell’Ente Regolatore Atersir, l’Unione dei Comuni ha valutato opportuna la riapertura dei termini per la presentazione di candidature, confermando tale incarico a Livia Tellus. Si riaprono, pertanto, i termini del bando, fissando la nuova scadenza al 31 ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ammnistrazione precisa che "le candidature presentate sotto la vigenza del precedente bando saranno considerate validamente presentate anche in relazione alla nuova scadenza, senza necessità di nuova presentazione; è fatta salva la facoltà di ripresentare la candidatura in relazione ad aggiornamenti dei requisiti e delle esperienze professionali. Le nomine saranno effettuate sulla base delle competenze specifiche nei settori di attività dell’ente oggetto della nomina e di valide e comprovate competenze professionali di natura tecnica e amministrativa nella gestione di aziende e servizi pubblici o privati, adeguate alle specifiche caratteristiche della carica da ricoprire, con esperienza almeno quinquennale". Gli amministratori percepiranno un compenso annuo, determinato, all’atto della nomina, dall’assemblea della società. La carica avrà durata di tre anni. Per informazioni e per visionare il bando nella versione integrale con tutti i requisiti e la documentazione relativa alla presentazione delle domende, consultare il sito internet di “Livia Tellus” accedendo dal sito istituzionale del Comune di Forlì www.comune.forli.fc.it .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, focolaio in una ditta di Forlì: i positivi sono undici

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Spara ad un fagiano, ma colpisce per sbaglio l'amico: lui perde un occhio

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: nuovi contagiati riconducibili a focolai già noti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento