Incubo finito per i pendolari della Val Bidente: riaperta la Provinciale Para

Sono stati adeguati i ponti sui corsi d'acqua (Rio Salso e canale Doria), ed eseguita una nuova rotatoria in corrispondenza con via Sirena al fine di mettere in sicurezza l'intersezione.

Il momento del taglio del nastro (foto di Alessandra Salieri)

Incubo finito per i pendolari della Val Bidente: martedì è stata inaugurata la Strada Provinciale 37 “Forlimpopoli – Para”, interessata da consistenti lavori di ammodernamento nel tratto tra Para e l’innesto della nuova tangenziale ovest di Forlimpopoli. I tempi per l’apertura al traffico della strada sono stati rispettati. Con questo intervento, per un ammontare di 4,5 milioni di euro, è stato ultimato l’adeguamento dell’arteria, lunga nel complesso 6,6 chilometri, che costituisce il collegamento più rapido tra l’abitato di Forlimpopoli e quello di Meldola.

Ha tagliato il nastro il vicepresidente della Provincia Guglielmo Russo, alla presenza dell’assessore provinciale ai Lavori pubblici Marino Montesi, del sindaco di Meldola Gianluca Zattini e del dirigente del servizio Infrastrutture viarie Forlì Edgardo Valpiani. Russo e Montesi, nella presentazione, hanno rimarcato la problematica della mancanza di fondi che sostanzialmente rende impossibili, per il futuro, interventi come quelli realizzati sulla SP37.

L’intervento rappresenta la fase finale del progetto di ammodernamento dell’itinerario fra la strada provinciale 4 “del Bidente” a nord di Meldola e via Emilia ad ovest di Forlimpopoli. Il tratto stradale che viene aperto al traffico si sviluppa per una lunghezza complessiva pari a 3.100 metri adeguando la sede stradale alla categoria "strada locale extraurbana a traffico sostenuto" corrispondente ad una piattaforma stradale larga 9 metri, delimitata lateralmente da due cigli erbosi di circa 1,20 metri ciascuno.

Il tracciato risulta coincidente con l’asse stradale esistente. Sono stati adeguati i ponti sui corsi d’acqua (Rio Salso e canale Doria), ed eseguita una nuova rotatoria in corrispondenza con via Sirena al fine di mettere in sicurezza l’intersezione. Restano da eseguire alcune modeste lavorazioni complementari, come ad esempio la pavimentazione di usura e la segnaletica definitiva, che saranno realizzate nei prossimi mesi, comunque non comportanti nuove significative chiusure (per questo motivo il limite di velocità provvisorio è dei 70 km/h).
 
I tempi per l’apertura al traffico della strada sono stati rispettati: secondo il contratto d’appalto i lavori consegnati nel maggio 2013 devono essere fruibili all’utenza entro giugno. L’opera è stata progettata e diretta dal servizio Infrastrutture viarie, mobilità,  trasporti e gestione strade della Provincia di Forlì-Cesena e realizzata dall’associazione di imprese C.O.I.R. - CONS.COOP.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Fa una gita con gli amici e inciampa in una radice: portata al 'Bufalini' in elicottero

Torna su
ForlìToday è in caricamento