Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Riapre il Cineflash: si parte con lo spettacolo unico serale e l'area ristoro chiusa

Le multisala lavorano soprattutto con le famiglie e un pubblico molto giovane e, purtroppo, la produzione di film per questo pubblico è un po' fermo

Da mercoledì 26 maggio riaprirà anche il Cineflash di Forlimpopoli, attrezzatissima multisala con 8 spazi a disposizione. E' previsto un unico spettacolo alle 20.30 e per l'area ristoro si dovrà attendere ancora un po', almeno fino al 1 giugno quando i ristoranti potranno servire la loro clientela anche all'interno. A gestirla è il cesenate Maurizio Paganelli titolare della società Arcobaleno che, oltre alla multisala di Forlimpopoli, si occupa anche dell'Aladdin di Cesena, dell'Astoria e il Saffi di Forlì e di un'altra sala a Ferrara.

"Abbiamo tardato un po' ad aprire la multisala perché soddisfa una tipologia di pubblico diversa dal cinema di città, più legata ai film d'autore. Le multisala lavorano soprattutto con le famiglie e un pubblico molto giovane e, purtroppo, la produzione di film per questo pubblico è un po' fermo. Per fortuna la prossima settimana esce il bellissimo film della Walt Disney "Crudelia" che programmeremo su due sale. Poi sarà sempre in programmazione "Est. Dittatura Last Minute", il mio film che sta andando benissimo anche a Cesena. Poi avremo l'horror "Il Sacro Male" e "Father" l'ultimo film con Anthony Hopkins. In questo periodo post-covid, noi abbiamo bisogno di tutti, degli aiuti di Stato, ma soprattutto del pubblico. Vogliamo che ritorni al cinema e che ritrovi il gusto di farsi affascinare dalla magia del grande schermo".

Intanto Paganelli sta facendo girare il suo film cesenate "Est. Dittatura Last Minute" anche nelle scuole. L'ha già programmato al Serra e alla scuola media dell'Ippodromo. "Sono molto soddisfatto - ha spiegato Paganelli - le reazioni dei ragazzi sono state incredibili. Mi hanno addirittura telefonato il pomeriggio per dirmi che la sera sarebbero tornati a vederlo con tutta la famiglia. Sono cose belle da sentirsi dire".
Oltre a questo, Paganelli si è impegnato con i gestori dell'Astra e dell'Eliseo, a occuparsi dell'Arena estiva del San Biagio. Una cordata locale per gestire uno spazio che è sempre stato un punto di riferimento per gli appassionati di cinema. "Speriamo che da qui alla fine di giugno, data in cui aprirà l'Arena San Biagio - conclude Paganelli - il coprifuoco e altri limiti dovuti al covid siano caduti, così che ci sia più libertà d'azione anche per lavorare all'aperto e far tornare il pubblico con più serenità a godersi la bellezza dei film sul grande schermo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre il Cineflash: si parte con lo spettacolo unico serale e l'area ristoro chiusa

ForlìToday è in caricamento