Cronaca

Sparita nel nulla in Trentino da diversi giorni: si cerca giovane ginecologa

La scomparsa è stata denunciata ai Carabinieri di Forlì, che hanno esteso la segnalazione agli uomini dell'Arma di Cles

Da una settimana non risponde più al telefono e, al momento, risulta irreperibile. Sono ore di apprensione per i familiari di Sara Pedri, ginecologa forlivese di 31 anni, che esercita la professione all'ospedale di Cles, in provincia di Trento. L'ultima volta che la ragazza ha contattato i familiari è stato lo scorso 4 marzo. Poi il silenzio. La scomparsa è stata denunciata ai Carabinieri di Forlì, che hanno esteso la segnalazione agli uomini dell'Arma di Cles.

Gli investigatori hanno subito individuato la vettura di proprietà della donna, una "Volkswagen T-Roc": l'auto è stata trovata parcheggiata Mostizzolo, comune di Cis, al confine con quello di Cles, nei pressi dell'incrocio tra le Statali 43 e 42, nelle adiacenze del ponte che sovrasta il torrente Noce. All'interno vi era anche il suo smartphone.

Alle ricerche stanno partecipando anche vigili del fuoco e soccorso alpino e fluviale, con l'ausilio di unità cinofile, droni ed elicottero. La donna scomparsa è alta 162 centimetri, magra, con capelli rossi. La famiglia invita chiunque sia in grado di fornire informazioni utili a contattare i carabinieri della stazione di Rumo al telefono 0463530116.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparita nel nulla in Trentino da diversi giorni: si cerca giovane ginecologa

ForlìToday è in caricamento