menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti abbandonati, 250 controlli e 120 sanzioni. "Pugno duro contro gli incivili"

"Il minimo comune denominatore di tutti questi interventi è la volontà di questa Amministrazione di tenere alta l'attenzione sulla pulizia non solo del nostro centro storico, ma di tutto il comprensorio forlivese"

Dalla primavera del 2019 al 20 dicembre il nucleo ambientale costituito al comando della Polizia Locale, impegnato nell'attività di monitoraggio e contrasto all'abbandono di rifiuti urbani, ha effettuato circa 450 controlli e contestato 120 violazioni di cui 15 scaturite dai rilievi delle telecamere. Ad ufficializzare i numeri è il vicesindaco Daniele Mezzacapo. "Per quanto riguarda poi la pulizia del nostro centro storico, oltre alle classifiche giornate del 25 e 26 dicembre, già inserite nella programmazione annuale dei prelievi, l'Amministrazione ha provveduto ad attivare, per la giornata di Santo Stefano e di domenica 29 dicembre, un operatore ad hoc per ripulire e monitorare gli abbandoni in città", rende noto.

"Anche per il primo di gennaio è prevista un'intensificazione della pulizia di piazza Saffi e di tutto il centro storico dopo i festeggiamenti del Capodanno in piazza. Ugualmente - prosegue il vicesindaco - il consueto 6 gennaio lo spazzamento festivo viene potenziato in ragione dell’evento Befana in piazza. Il minimo comune denominatore di tutti questi interventi è la volontà di questa Amministrazione di tenere alta l'attenzione sulla pulizia non solo del nostro centro storico, ma di tutto il comprensorio forlivese. Ne è la riprova il nuovo calendario per la raccolta dei rifiuti che entrerà in vigore a partire dal prossimo primo gennaio, definito in sinergia con Alea, dove è previsto che si effettueranno i prelievi anche nei giorni festivi, per creare il minor numero di disservizi possibili ai nostri cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento