Rifiuti abbandonati, c'è il carrello-cassonetto e chi scarica sotto avvisi sempre più esasperati

Questo è l'ennesimo esempio di rifiuto abbandonato in pieno centro e ripulito dagli operatori di Alea Ambiente

Nel carrello ci sono ancora inseriti i 50 centesimi. "Un capitale immobilizzato", per dirla alla Giovanni Storti, celebre frase del film "Chiedimi se sono felice". E' fermo in via Sara Levi Nathan, una traversa di Corso Diaz. Non viene utilizzato per trasportare la spesa, ma come cassonetto per i rifiuti. E' dentro ci sono scarti di ogni genere, anche pasti non consumati alla faccia della crisi, integri all'interno di una vaschetta di plastica. Questo è l'ennesimo esempio di abbandono in pieno centro e ripulito dagli operatori di Alea Ambiente, impegnati oltre che nella raccolta quotidiana anche a fronteggiare il degrado cittadino.

Incività e scarso senso civico degenerano di giorno in giorno. Passeggiando per le vie del centro ci si può imbattere anche in cestini addobbati da sacchetti della spazzatura, come quello che si trova al Voltone delle Graticole di San Domenico. C'è chi si libera degli scarti anche laddove c'è un cassettina attaccata ad una grata di una finestra con implicito invito a non abbandonare i rifiuti. Recita il testo: "Attenzione, abbandonare rifiuti è reato. Più utenti sono stati stati segnalati. Zona videosorvegliata". Tuttavia, forse anche a mo' di dispetto, proprio sotto l'avviso sono comparsi un materasso, un televisore, due sacchetti ed una rete da letto.

Gli abbandoni stanno comunque esasperando i residenti: fioccano i cartelli contro l'inciviltà e qualcuno è passato ai toni duri. "Giuro che vi vengo a cercare, fate schifo". "Siamo un gruppo di persone molto arrabbiate. Vi controlliamo a turno e vi fotografiamo". Ma anche in questo caso gli "zozzoni" di turno non si sono lasciati intimorire, liberandosi di sacchetti ed anche un cassettino della frutta. Abbandoni che puntualmente vengono ripuliti dagli operatori di Alea di turno. La lotta al degrado nel frattempo continua.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Nuova avventura imprenditoriale per il "Big Boss": il re degli hamburger rilancia uno storico ristorante

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento