Cronaca

Rifiuti, addio alla Tares per tornare a pagare meno? Il Comune ci prova

Una bolletta dei rifiuti più leggera per Natale? "Stiamo facendo tutte le verifiche necessarie", spiega a Forlitoday l'assessore all'Ambiente, Alberto Bellini.

Una bolletta dei rifiuti più leggera per Natale? La possibilità di tornare a prima della Tares c'è. La legge 124/2013 di conversione del Dl 102/2013 in vigore dal 30 ottobre, prevede la possibilità per i Comuni di scegliere, entro il 30 novembre prossimo, se confermare per il 2013 l’applicazione della Tares oppure decidere per il ritorno alla Tarsu o alla Tia. Il Comune di Ravenna, in accordo con gli altri 18 del comprensorio, ha già comunicato che lo farà. Quello di Cesena ha annunciato che ci sta provando. E quello di Forlì? “Stiamo facendo tutte le verifiche necessarie”, spiega a Forlitoday l'assessore all'Ambiente, Alberto Bellini.

“Ci stiamo muovendo insieme agli altri comuni della Romagna, dopo che un mese fa è nato un coordinamento su questo tema, con Ravenna che sta facendo da capofila – conferma Bellini – mercoledì l'argomento entrerà nel vivo con il consiglio di ambito di Atersir, dove ci saranno dei chiarimenti”.

Ma quali sono i dubbi? “Si tratta di questioni tecniche e non certamente politiche. Se emerge che si può tornare alla Tia lo faremo, speriamo insieme a tutti e 15 i Comuni del comprensorio forlivese, ma sopratutto a livello romagnolo. Il problema è che che questo potrebbe non portare solo vantaggi, perchè il costo della riscossione della tassa potrebbe aumentare.  - sottolinea l'assessore – con la Tares il carico degli insoluti è di responsabilità del Comune, con la Tia è del gestore, che dunque potrebbe aggiungere questo costo. Inoltre va accertato se le aziende possono detrarre l'Iva”.

“Dobbiamo avere fatto tutte le verifiche tecniche  necessarie – chiude Bellini – per essere sicuri che ai cittadini non venga a costare di più la bolletta dei rifiuti. Ma ci stiamo provando”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, addio alla Tares per tornare a pagare meno? Il Comune ci prova

ForlìToday è in caricamento