menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rilancio dell'ex Orsi Mangelli: la Polizia Municipale sarà nella nuova casa nel 2020

L'intervento, viene spiegato nella relazione tecnica a firma dell'architetto Simona Scattolin, "nasce dalla necessità di pervenire ad un maggior grado di resistenza sismica dell'intero fabbricato"

La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo relativo ai lavori di restauro della palazzina ex Orsi-Mangelli, futura sede del Corpo di Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese. L'importo complessivo dei lavori è di 800mila euro. L'intervento, viene spiegato nella relazione tecnica a firma dell'architetto Simona Scattolin, "nasce dalla necessità di pervenire ad un maggior grado di resistenza sismica dell'intero fabbricato da destinare sempre ad uffici pubblici anche con funzione di sede di Protezione Civile, rispetto alle opere strutturali già realizzate alla fine degli anni '80, in relazione a nuove norme sopravvenute in materia".

I lavori prevedono il rifacimento totale dell'impianto elettrico oltre che della già prevista della rete informatica. Verranno inoltre rimossi i controsoffitti ed in parte sostituiti con controsoffitti e antisfondellamento. Viene inoltre specificato che "in funzione di un ipotetico futuro intervento inerente il restauro della facciata e delle recinzioni, in caso di reperimento di risorse economiche aggiuntive, si prevede in questa fase di effettuare i sondaggi conoscitivi  degli intonaci e della tinteggiatura, così come concordato e ribadito dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, in fase di sopralluogo congiunto al fabbricato e nella successiva autorizzazione ai lavori proposti col progetto". Secondo quanto stabilito nel cronoprogramma, i lavori saranno affidati entro il 30 settembre con un bando di gara, che aprirà a marzo. Il trasferimento della Polizia Municipale si completerà tra l'aprile e il maggio del 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento