menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rinforzi della polizia, Forlì-Cesena restano all'asciutto

Il sindacato di polizia Siulp che spiega, in una lettera aperta inviata alle forze politiche locali, che "nei prossimi giorni verranno movimentati 1.124 Agenti di Polizia su tutto il territorio nazionale"

Rinforzi della polizia di Stato, il territorio di Forlì-Cesena resta all'asciutto. La denuncia viene dal sindacato di polizia Siulp che spiega, in una lettera aperta inviata alle forze politiche locali, che “nei prossimi giorni verranno movimentati 1.124 Agenti di Polizia su tutto il territorio nazionale”. E ancora: “Ancora una volta dobbiamo registrare l’indifferenza delle istituzioni alle problematiche della sicurezza in provincia. Nessuno di questi è destinato alla Questura di Forlì o al Commissariato di Cesena, mentre un solo agente per la Sezione di Polizia Stradale di Forlì”.

Il problema, rileva il Siulp, è che “gli organici continuano ad assottigliarsi e l’età media del personale aumenta. Una situazione che incide in maniera negativa, soprattutto, sull’operatività esterna, ossia, per i servizi di prevenzione e repressione dei reati”. Quindi l'appello: “Il SIULP lancia un appello ai rappresentanti delle forze politiche forlivesi e cesenati affinché, in maniera unitaria, si facciano portavoce delle esigenze di sicurezza che provengono dal territorio, promuovendo le iniziative più opportune per l’adeguamento degli organici delle forze dell’ordine alle esigenze di questa provincia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento