Martedì, 16 Luglio 2024
Lavori pubblici

Nuovi uffici comunali e presidio di polizia locale, partiti i lavori riqualificazione del Mercato delle Erbe

Prime demolizioni la prossima settimana per il recupero del primo piano e dell’ala destra del fabbricato di piazza Cavour con una nuova destinazione. Sarà realizzato anche un nuovo ascensore

Con la consegna alla ditta esecutrice nel mese di luglio, hanno preso il via i lavori di riqualificazione al mercato coperto di piazza Cavour, con il ponteggio posizionato nel parcheggio ex vigili del fuoco e la predisposizione del cantiere, avvenuta nel mese di agosto, su via Matteucci che ora (e per tutto l’inverno) sarà percorribile in un unico senso di marcia in corrispondenza dello spazio occupato da una struttura provvisoria.  Non vi saranno disagi, assicurano gli uffici, per gli abituali frequentatori del mercato né modifiche alla viabilità.

Il progetto complessivo si compone di tre stralci funzionali che coinvolgeranno tutto il primo piano e parte del piano terra del mercato, con il restauro architettonico degli ambienti interni. Si parte, dunque, con il primo stralcio di un’imponente opera di recupero e di restauro di quella che un tempo era sede della scuola Flavio Biondo e dell’Istituto Saffi, a partire dal primo piano del fabbricato, retrostante la facciata monumentale, e dall’ala destra che si sviluppa parallelamente a via Matteucci.

Dalla prossima settimana inizieranno le primeopere  con demolizioni negli ambienti interni e poi si procederà con il  consolidamento strutturale del fabbricato, all’interno del quale saranno collocate strutture in acciaio che andranno a delineare l’andamento interno delle stanze, secondo il progetto strutturale curato dell’ingegner Gianni Bandini e di quello architettonico in capo agli uffici del Comune, spiega l'architetto Chiara Atanasi Brilli. Questa porzione del fabbricato sarà in futuro destinata a ospitare parte degli uffici comunali.

“Stiamo valutando quali servizi destinare ai questa nuova sede - spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Vittorio Cicognani - anche in base agli interventi strutturali, già finanziati e che partiranno a breve, negli uffici della residenza comunale attualmente chiusi, ovvero il servizio Urbanistica e Ragioneria. I nuovi spazi di piazza Cavour saranno anche sede di un presidio di Polizia locale dedicato al centro storico”.

Questo primo intervento comprenderà anche parte dei lavori del secondo stralcio con la realizzazione di un ascensore e il restauro della scala in marmo esistente  nell’innesto del fabbricato sull’ala sinistra, dando le spalle a piazza Cavour. In questa porzione, con affaccio sul parcheggio laterale, saranno collocati tutti gli ambienti destinati agli impianti, due stanze dedicate ad Enel e a una nuova cabina elettrica di trasformazione da media a bassa tensione, e una centrale termica, già collocata precedentemente in questo spazio, ad uso dell’immobile. Si tratta di un intervento da 4 milioni di euro, interamente finanziato con fondi Pnrr al capitolo “Rigenerazione urbana”, che terminerà entro il 2025.

Successivamente, si procederà con il secondo stralcio, che interessa la restante area del fabbricato nell’ala sinistra della piazza, comprendente sia parte del piano terra che il primo piano, e a seguire con il terzo stralcio, che prevede la demolizione del fabbricato incongruo su via Matteucci e la realizzazione di una sala polivalente con accesso interno dai locali degli uffici e esterno da via Matteucci. Entrambi gli interventi devono essere progettati e finanziati. “La riqualificazione del mercato coperto va nella direzione di una più ampia valorizzazione dell’intero centro storico - conclude Cicognani - e va a completamento degli interventi in corso di zone nevralgiche in quadro organico di  riqualificazione della città”.

Progetto mercato coperto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi uffici comunali e presidio di polizia locale, partiti i lavori riqualificazione del Mercato delle Erbe
ForlìToday è in caricamento