Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

“Ritorna il Cammino dell’Amicizia da Dovadola a Montepaolo”

Il tragitto ideato da Daniela Ronconi, principale referente del Comitato Montepaolo per Sant'Antonio, passa lungo il crinale e tocca i poderi Marzano, Ca' Bora, La Nebbia, Massa, Rovedola e Casole, immergendosi in un ambiente suggestivo e incontaminato.

Domenica ritorna il Cammino dell’Amicizia. Promosso dal Comitato Montepaolo per Sant’Antonio, prenderà il via alle 15 dall'Abbazia di Sant’Andrea in Dovadola, dove giacciono le spoglie della venerabile Benedetta Bianchi Porro, per poi risalire le prime colline tosco-romagnole e raggiungere l’Eremo di Montepaolo, dedicato a Sant’Antonio da Padova. Come lo scorso anno, il tragitto ideato da Daniela Ronconi, principale referente del Comitato Montepaolo per Sant'Antonio, passa lungo il crinale e tocca i poderi Marzano, Ca' Bora, La Nebbia, Massa, Rovedola e Casole, immergendosi in un ambiente suggestivo e incontaminato.

Dalle 16.30 sarà operativo un punto di ristoro organizzato dall'associazione Gruppo Preghiera di Montepaolo. Alle 18, nel luogo dove fra il 1221 e il 1222 risiedette per oltre 15 mesi uno dei più grandi santi della cristianità, si terrà la Messa celebrata da padre Ivo Laurentini dei Frati Conventuali, l’ordine francescano con casa madre a Padova, che dal prossimo mese e sino a settembre officierà il santuario antoniano, garantendone l’apertura nei fine settimana estivi. Al termine della liturgia eucaristica scatterà un “servizio navetta” per riportare i partecipanti all'Abbazia di Sant’Andrea a Dovadola.

“Il Comitato Montepaolo per Sant’Antonio – dichiara la portavoce Daniela Ronconi - organizza ogni anno il Cammino dell'Amicizia con lo scopo di unire Benedetta e Antonio, due figure carismatiche che, pur avendo vissuto in questi luoghi per breve tempo, hanno lasciato un'impronta indelebile della loro esemplare spiritualità. Alla Venerabile dovadolese e al grande santo portoghese, va il merito di aver saputo evidenziare e manifestare appieno un profondo rispetto per il sentimento dell'amicizia nei confronti dell'uomo e di tutto il Creato. Questo evento – conclude la nota dei promotori del Cammino - è l'occasione per vivere un pomeriggio all'insegna della condivisione della bellezza del Creato e dell'impegno costante che ogni vera amicizia richiede per la sua piena realizzazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ritorna il Cammino dell’Amicizia da Dovadola a Montepaolo”

ForlìToday è in caricamento