menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rocca San Casciano, addio alle vecchie lampade: nuova luce amica dell'ambiente nel centro storico

"Con gli apparecchi led è possibile ottenere il massimo risparmio energetico ed economico insieme ad un eccellente comfort visivo", spiega l'assessore

Nuova luce nel centro storico di Rocca San Casciano. Sono iniziati lunedì mattina i lavori di sostituzione delle vecchie lampade a vapore di sodio con altrettante lampade a led che coinvolgeranno inizialmente gli impianti di una parte del paese. "Andranno così definitivamente dismesse alcune delle vecchie lampade attraverso la sostituzione di componenti vetusti e tecnologicamente obsoleti dell'impianto di illuminazione pubblica con nuovi componenti", spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Fabio Penni.

"Con gli apparecchi led è possibile ottenere il massimo risparmio energetico ed economico insieme ad un eccellente comfort visivo a fronte di una forte riduzione dei costi energetici; nonché una luce uniforme, senza alcuna dispersione del flusso verso l’alto, contribuendo efficacemente alle politiche di riduzione dell’inquinamento luminoso creando così un ambiente sempre più ecosostenibile", aggiunge. Gli impianti interessati, oltre Piazza Garibaldi, sono quelli di via Mazzini, via Cairoli, via Cavour, via Buginello, via Guerrazzi, Piazza Vittorio Veneto, Piazza Poggi, Piazza Tedaldi Mengozzi, via Talentone e via Mengozzi.

"Passo dopo passo, come da programma, realizzeremo interventi analoghi in tutti le vie del Paese - prosegue Penni -. In riferimento a Piazza Garibaldi verranno sostituiti i globi presenti con delle nuove lanterne e verranno  inoltre installati due nuovi proiettori a led per dare nuova luce alla Torre Civica e  cinque fari sottogronda per garantire l’illuminazione anche nella parte centrale della Piazza la quale, diversamente, non sarebbe illuminata a sufficienza nel rispetto delle normative vigenti. A tale proposito, l'amministrazione comunale, ringrazia i privati che gentilmente hanno concesso al Comune di intervenire sui propri edifici a beneficio della intera comunità".

"L'intervento, realizzato con la collaborazione dei dipendenti comunali e di un professionista abilitato, sarà interamente finanziato dal contributo di 50mila euro ricevuto dal Ministero per lo sviluppo economico - conclude l'assessore -. Grazie a questo operazione il Comune di Rocca San Casciano otterrà un risparmio energetico che si tradurrà in un notevole risparmio di risorse economiche e in un beneficio ambientale consistente nell’abbattimento di emissioni di CO2. Si tratta di interventi di grande importanza.  Piccoli tasselli necessari per il miglioramento generale della qualità della vita dei nostri cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento