Rocca San Casciano, casa gratis prenotata: una famiglia proverà la vita di paese

In settimana, inoltre, sono giunte via mail numerose richieste di chiarimenti e sono in calendario appuntamenti per le prossime settimane

Il Progetto "Cambia Vita", ad una settimana dalla presentazione ufficiale, muove ulteriori passi concreti. Nella sede del Progetto, in via Cairoli 41, che per i primi mesi rimarrà aperta al pubblico nei fine settimana, ha accolto sabato i primi visitatori, alcune persone e una famiglia interessati a conoscere meglio le opportunità della vita di qualità, sperimentabile a Rocca, capoluogo della Romagna Toscana. In settimana, inoltre, sono giunte via mail numerose richieste di chiarimenti e sono in calendario appuntamenti per le prossime settimane.

La casa messa a disposizione dal Comune, inoltre, è già stata prenotata nelle prime date disponibili, dal 18 al 25 luglio, da una famiglia che avrà così la possibilità di provare per una settimana la vita del paese. La casa è poi a disposizione di chi voglia provare la vita a Rocca, per le settimane successive di luglio, agosto e settembre. "Sono tutti segnali - affermano i promotori del Progetto - che ci fanno ben sperare, ci dicono che la strada intrapresa è quella giusta. Ora, senza illudersi, dobbiamo perseverare in questa direzione. Chi volesse portare il proprio contributo di idee e di sostegno è il benvenuto".

Il Progetto “Cambia Vita” del Comune di Rocca San Casciano, è stato ideato in collaborazione con l’Associazione Culturale Tradizioni Acquacheta e Confedilizia Forlì-Cesena, e ha finora ricevuto il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Gal L’Altra Romagna, Confartigianato Forlì, Confcooperative Forlì-Cesena, e di due storiche realtà imprenditoriali rocchigiane: Gruppo Ginestri e Fabbri Boutiques.
Per info sul Progetto, si può visitare il sito www.cambia-vita.it, scrivere all’idirizzo mail "cambiavita.roccasancasciano@gmail.com", oppure telefonare ad uno dei seguenti numeri: 340.5434038 oppure 347.8493520.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento