menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rocca San Casciano, al via i lavori in piazza Garibaldi grazie ai fondi regionali e della Fondazione

Nei giorni scorsi sono iniziati a Rocca San Casciano i lavori per il rifacimento della pavimentazione di piazza Garibaldi, il cuore del centro storico, che resterà chiusa al traffico delle auto per tre mesi

Nei giorni scorsi sono iniziati a Rocca San Casciano i lavori per il rifacimento della pavimentazione di piazza Garibaldi, il cuore del centro storico, che resterà chiusa al traffico delle auto per tre mesi, mentre per i pedoni sono stati predisposti camminamenti tutto attorno, per poi riaprila a tratti man mano che i lavori procederanno. Il progetto, che prevede una spesa di 142mila euro (110 della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e 42 con fondi regionali) e sarà eseguito dalla ditta Ppg di S. Sofia, è stato presentato dall’amministrazione comunale in due assemblee pubbliche, una per commercianti e negozianti e l’altra per i cittadini.

“In tempi così difficili per trovare risorse economiche, ci siamo impegnati in tutti i modi a reperire i fondi, che non peseranno in alcun modo sulle casse comunali, perché il lavoro era necessario sia dal punto di vista tecnico sia per la riqualificazione del centro storico - esordisce il sindaco Rosaria Tassinari -. A Rocca la piazza s’identifica col paese. Insomma, chiediamo ai cittadini, ai negozianti e commercianti di pazientare tre mesi e affrontare i relativi disagi per avere un paese più accogliente”.

“La pavimentazione sarà rifatta interamente con mattoncini in cotto, per un totale di 1500 metri quadrati. Resterà il disegno della stella, ma evidenziata dai bordi di pietra”, chiarisce l’architetto progettista e direttore dei lavori Matteo Mancini di Rocca. “Per risparmiare ed evitare mediazioni di terzi, abbiamo acquistato direttamente i mattoncini in cotto da una fornace toscana dell’Impruneta", aggiunge l’assessore ai lavori pubblici, Emanuele Pini.

"Inoltre, in contemporanea Hera ha assicurato che sistemerà le tubature dell’acqua e relativi allacci dei privati”, conclude Pini. Al termine dei lavori, verso fine novembre se le condizioni climatiche lo permetteranno, sarà necessario un mese di assestamento della pavimentazione, con divieto di transito alle auto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento