menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rocca San Casciano, le mascherine arrivano a casa con un messaggio in dialetto

Per ricevere le mascherine non occorre fare nulla: i volontari le lasceranno nella cassetta della posta di ciascuna abitazione

Sono 850 le mascherine chirurgiche che la Regione ha assegnato al Comune di Rocca San Casciano. Tali, spiega il sindaco Pier Luigi Lotti, "sono state confenzionate singolarmente dai volontari dell'associazione Pro Rocca Asd, che da venerdì provvederanno a distribuirle ai nuclei familiari unitamente ad un piccolo messaggio di conforto in dialetto romagnolo". Per ricevere le mascherine non occorre fare nulla: i volontari le lasceranno nella cassetta della posta di ciascuna abitazione oppure, in mancanza di cassetta della posta, suoneranno ai campanelli evitando ogni contatto con l'utenza. "Non è necessaria alcuna prenotazione, quindi non occorre chiamare alcun ufficio - viene rimarcato dal primo cittadino -. Nell’arco di pochi giorni vi saranno recapitate a casa".

Sarà consegnata una mascherina a nucleo famigliare come indicato dalla Regione Emilia-Romagna. "La distribuzione delle mascherine - tine ad evidenziare il sindaco - non significa poter uscire di casa liberamente. I divieti rimangono sempre gli stessi e dobbiamo continuare a stare in casa e uscire solo per le necessità urgenti che conosciamo". Da Lotti un ringraziamento "di cuore all'associazione Pro Rocca Asd e a tutte quelle persone che stanno aiutando l’amministrazione comunale e le persone in difficoltà con piccoli o grandi gesti di solidarietà".

"Anche questo gesto contribuirà a fornire un aiuto per fronteggiare al meglio l'emergenza e mostra quanto sia importante, per una Comunità, coltivare l'associazionismo e il volontariato - prosegue il sindaco -. Diffonde senso di appartenenza e sviluppa la solidarietà e la cittadinanza attiva. Oltre ad aiutare concretamente la lotta contro la diffusione dell’epidemia, questi gesti sono importanti perché contribuiscono a tenere alto il morale, a diffondere positività e fiducia verso il prossimo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento