menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rocca San Casciano, oltre 500 visitatori alla 'prima' del presepe meccanico

Commenta il sindaco, Rosaria Tassinari: “Il presepe meccanico è una bella novità per il paese, che solo il primo giorno ha attirato tanti visitatori"

Con la straordinaria partecipazione di oltre 500 visitatori, è stato inaugurato domenica scorsa nella chiesa dei frati di Rocca San Casciano un grande presepe meccanico realizzato dai coniugi Daniela e Piero Frassineti, con l’aiuto dei volontari della Pro Loco. Per alcune ore, piccoli e grandi sono stati  affascinanti dal grande presepe meccanico sopra una piattaforma di 16 metri quadrati, all’interno della settecentesca chiesa dei frati, riaperta al pubblico per l’occasione dopo i restauri e la pulizia.

Fino al 6 gennaio il presepe resterà aperto al pubblico sabato, domenica e festivi (tutti i giorni dal 22 al 25 dicembre) dalle 15.30 alle 19 (info: Daniela 340-1734928). I coniugi Frassineti hanno ringraziato il Comune (proprietario della chiesa) e i volontari della Pro Loco che li hanno aiutati a realizzare il presepe, formato da un centinaio di statue ferme e in movimento. Quattro le scene più suggestive: l’alba, il giorno, la sera e la notte.

Commenta il sindaco, Rosaria Tassinari: “Il presepe meccanico è una bella novità per il paese, che solo il primo giorno ha attirato tanti visitatori. Il presepe meccanico, con tante scene e personaggi in movimento, conserva tutto il fascino della semplicità e del mistero del Natale”. Per l’occasione il Comune e la Pro Loco di Rocca hanno stampato un depliant che racconta la storia del monumento settecentesco, cui tutti gli abitanti del paese sono particolarmente affezionati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Forlì Airport spicca il volo": il Rotary Club incontra lo staff del Ridolfi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento