rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Settimana del Buon Vivere

"Romagna di cuore" ha chiuso la Settimana del Buon Vivere: testimonianza di una terra che non molla dopo l'alluvione

La serata ha goduto del patrocinio del Comune di Forlì e Forlì Città Universitaria di Arte, Cultura e Sport.

Si è concluso domenica sera il Festival del Buon Vivere 2023, con l’ultimo appuntamento  "Romagna di cuore", concerto e testimonianze di una Romagna che “non molla”, con e a cura di Luana Babini e Maurizio Tassani. Nella suggestiva cornice della chiesa di San Giacomo, il giornalista e scrittore Mario Russomanno ha presentato l’appuntamento che ha giovato della preziosa organizzazione del Lions Club Forlì Cesena Terre di Romagna e Associazione di Volontariato Progetto Ruffilli Odv. In una sala gremita e attenta, la presidente Barbara Tassinari ha rinnovato l’impegno da parte del Club Lions organizzatore a essere presenti sul territorio, sottolineando ancora una volta "quanto sia importante mantenere viva l’attenzione sulle sciagure provocate dalla disastrosa alluvione del maggio scorso". Presente e partecipe il sindaco Gian Luca Zattini. La serata ha goduto del patrocinio del Comune di Forlì e Forlì Città Universitaria di Arte, Cultura e Sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Romagna di cuore" ha chiuso la Settimana del Buon Vivere: testimonianza di una terra che non molla dopo l'alluvione

ForlìToday è in caricamento