menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Rotary Club Forlì incontra il Governatore del Distretto 2072

Del Sante, che aveva prima incontrato i presidenti di commissione e i nuovi soci per una verifica dell’attività del Club, nel corso della conviviale ha anche ricordato l’impegno profuso dal Rotary nella lotta alla poliomielite nel mondo

Il Governatore Ferdinando Del Sante, nei giorni scorsi è stato ospite del Rotary Club di Forlì. Dopo i saluti del Presidente del sodalizio, Salvatore Ricca Rosellini, del past Governor, Pierluigi Pagliarani, e del giovane presidente del Rotaract, Niccolò Riccardi, il Governatore del Distretto 2072, che raccoglie i club dell’Emilia-Romagna e San Marino, è intervenuto affermando: «Sono orgoglioso di quanto avete fatto con le idee e i progetti emersi nelle relazioni che mi avete consegnato. Il vostro è un club fra i più importanti per storia, service e qui vi sono amici veri». E ha sottolineato anche il valore culturale «della Biblioteca e del Parco Paul Harris che avete a Forlì, dell’Archivio con la storia del Club nato nel 1949, della campagna di sensibilizzazione nelle scuole contro l’abuso di alcol da parte dei minori e anche del bel gruppo di giovani che si impegna con il Rotaract».

Del Sante, che aveva prima incontrato i presidenti di commissione e i nuovi soci per una verifica dell’attività del Club, nel corso della conviviale ha anche ricordato l’impegno profuso dal Rotary nella lotta alla poliomielite nel mondo e gli importanti risultati che continuano ad essere registrati grazie alla campagna di vaccinazioni lanciata a metà degli anni Ottanta. Il Governatore ha poi aggiunto «qui con voi avete un grande rotariano, Luciano Ravaglia, che è stato il vice nella commissione che ha promosso la campagna di sensibilizzazione nel mondo per l’eradicazione della polio. Il prossimo 24 ottobre - la Giornata mondiale della polio -presenteremo a Forlì i risultati raggiunti, con l’obiettivo di eliminare definitivamente la malattia entro il 2018. Grazie al Rotary sono state salvate nel mondo le vite di migliaia di bambini». Infatti, anche Ricca Rosellini ha annunciato che: «Quella sera all’Hotel della Città verranno presentate le iniziative e un libro “Vincere la polio. La vera storia” che racconta le origini italiane, e anche forlivesi, della campagna “End polio now”. Ci sarà pure il gemellaggio con il Club di Treviglio e della Pianura Bergamasca e sarà con noi il Governatore del Distretto Del Sante».

Durante la serata sono stati inoltre consegnati Paul Harris Fellow ai membri che si sono particolarmente distinti per attività rotariana, sono entrati due nuovi soci, Giuseppe De Marinis ed Enzo Poggi, e al termine sono stati donati al Governatore il gagliardetto del Club e una “caveja” simbolo dell’accoglienza forlivese e della Romagna. La moglie del Governatore Del Sante, Lorella Del Rio, ha incontrato il gruppo consorti coordinato da Isa Bianchi, moglie del Presidente, condividendo un progetto comune per l’annata. Il progetto MIRE (Maternità Infanzia Reggio Emilia) Curare Onlus è volto alla realizzazione del nuovo edificio, all’interno dell’Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia che avrà come obbiettivo la tutela della salute della donna, della gestante, della coppia, del neonato e del bambino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento