"Martino era una persona meravigliosa": il Rotary lo ricorda con un concorso per giovani

Gli elaborati che saranno considerati i migliori per impegno e creatività riceveranno diversi premi

Il Rotaract, Rotary Club Forlì e il Rotary Club Forlì Tre Valli organizzano un concorso letterario per le scuole medie in ricordo di Martino Brunelli, scomparso il 25 agosto dello scorso anno. Gli elaborati che saranno considerati i migliori per impegno e creatività riceveranno diversi premi: i primi tre classificati riceveranno dei buoni spendibili al "Centro Didattico Romagnolo" del valore rispettivamente di 200, 150 e 100 euro, mentre i primi dieci il gioco di società Dixit.

"Dato che il momento di emergenza sanitaria che stiamo attraversando non ci consente contatti, quest’anno abbiamo pensato che ogni partecipante dovrà presentare un piccolo video o file audio con la recensione di un libro letto - viene spiegato -. Le modalità possono essere le più varie, quindi sbizzarritevi. Le uniche regole sono che i video/files audio non dovranno superare i 5 minuti ed i ragazzi, nell’elaborazione dei lavori, dovranno seguire una breve traccia come previsto nel bando".

Tutti gli elaborati dovranno essere inviati, corredati da modulo di consenso al trattamento dei dati, entro e non oltre il 28 di maggio, al seguente indirizzo e-mail "martino.concorsorotaract@gmail.com", attraverso l’invio del link dopo aver caricato i files sulla piattaforma WeTransfer. I nomi dei vincitori verranno resi noti entro venerdì 26 giugno, attraverso comunicazione alle scuole ed ai singoli candidati all’indirizzo email da cui è stato inviato l’elaborato.

"La premiazione e la consegna dei riconoscimenti avverrà (non appena sarà possibile stante il momento di emergenza che si sta attraversando) nel corso di un pomeriggio-serata in ricordo di Martino, in una giornata di festa, perché non vogliamo che Lui venga ricordato in modo triste, ma con la gioia e l'allegria che lo contraddistinguevano", viene sottolineato.

"Martino - è il ricordo - per noi non era solo un membro del Rotaract Club Forlì, ma molto di più: era un amico ed una persona meravigliosa, un sognatore, un ragazzo intelligentissimo, un appassionato di equitazione e, soprattutto, un grande amante della cultura e dell’arte. Martino, anche nei momenti più bui della sua malattia, era sempre attivo e pronto a mettersi in gioco, un ragazzo sempre disponibile e d’aiuto per tutti noi. Martino condivideva i valori, gli ideali e lo spirito che animano un vero rotaractiano ed in ogni momento di pausa da quella che è stata per lui una vita terribile negli ultimi anni, la sua allegria e la sua sagacia contagiavano tutti. Il 25 agosto 2019 Martino ci ha lasciato e con lui ci ha lasciato anche la speranza, quella speranza che da quel giorno noi ricerchiamo in ogni cosa che facciamo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento