menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Dovadola 12mila persone per la 47esima Sagra del Tartufo

Grandissimo successo per la prima edizione della 47esima edizione della Sagra del tartufo di Dovadola (la seconda si terrà domenica prossima)

Grandissimo successo per la prima edizione della 47esima edizione della Sagra del tartufo di Dovadola (la seconda si terrà domenica prossima). Una bella giornata che ha visto un record di presenze per questa manifestazione, circa 12mila persone sono affluite a Dovadola dove l'accoglienza del paese è stata, come al solito, calorosa e ricca di appuntamenti sia gastronomici che culturali. Nella mattinata si è proceduto alla premiazione della manifestazione del "tartufo d'oro" gara riservata ai cercatori di tartufo.

La giuria, istituita dal Comune, formata da provetti cercatori di tartufo Dovadolesi ; Lorenzo Pezzi, Alberto Barzanti, Alessandro di Carlo e Daniele Barzanti dopo una attenta analisi dei tartufi in concorso ha premiato Vanni Bonavita come quantità di tartufo esposte (3,8 chili) e Tiberio Roncuzzi sia come qualità di tartufo che come tartufo singolo con una "palla" da 450 grammi.

"La sagra vede la partecipazione attiva della quasi totalità del Paese", illustra un soddisfattissimo Sindaco Zelli, il quale sottolinea "che le tagliatelle sono tutte rigorosamente fatte a mano. Stiamo parlando, quindi, di una qualità altissima per una manifestazione di quelle dimensioni. Qualità che comporta un notevole sforzo, infatti se venite nei giorni precedenti alla manifestazione nei locali della Proloco troverete decine e decine di volontari che, matterelli alla mano, stanno tirando migliaia di uova di pasta fatta a mano".

"Chi verrà la prossima settimana - spiega l'assessore Carnaccini - troverà il mercatino dei produttori locali realizzato dalla Coldiretti, con in vendita produzioni perlopiù biologiche, con prevalenza di frutta e ortaggi di stagione, pane, vino, olio , formaggi e salumi, tutti delle nostre zone. Quindi  una visita alla Sagra può diventare un'ottima occasione per portarsi a casa prodotti sani e a Km. 0" .

"Inoltre - prosegue Carnaccini - per la promozione del tartufo la nostra Amministrazione sta per mettere in campo una serie di iniziative volte a far prima incontrare chi nell'economia del tartufo è, a qualunque titolo (ristoratori, commercianti, tartufai,Enti ecc. ) coinvolto, per poi proporre delle azioni mirate alla tutela e sviluppo del tartufo".

Il sindaco "un'altra grande iniziativa che si svolgerà domenica sarà quella della Gara degli Shef, dove dei cuochi blasonati si cimenteranno in una gara che vedrà la preparazione, in diretta dentro il teatro di Dovadola, di un piatto a base di tartufo bianco pregiato dell'Acquacheta. Tutto questo sotto l'egida dell'Associazione Cuochi Forlì-Cesena e l'istituto Superiore "Artusi" di Forlimpopoli. Per tutti gli amanti della buona tavola e aspiranti cuochi sarà un'occasione unica per vedere dei veri professionisti al lavoro dal vivo, profumi e vapori compresi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento