Saltano gli Europei di ciclismo, l'ex assessore Samorì: "Mezzacapo poteva cercare sponsor invece di fare annunci"

"La prima cosa che mi sentirei di affermare, banalmente, è: perché annunciare una cosa fatta quando, nella realtà, non lo è. Pensiero semplice ma per esperienza suggerirei di farlo solo nel momento in cui le cose sono definite precisamente"

"I prossimi campionati Campionati europei di ciclismo su pista Under 23 non si terranno a Forlì - come annunciato, qualche tempo fa in pompa magna dal vicesindaco Mezzacapo - ma a Piacenza". A farlo sapere, con una nota è l'ex assessore allo Sport Sara Samorì, che cita il presidente del Consorzio delle Società Ciclistiche Romagnole, Alberto Cipressi, che ha spiegato che gli Europei su pista Under 23 si terranno in provincia di Piacenza, come già ufficializzato dalla Federazione ciclista, e non a Forlì, anche se sono stati avviati in fretta e furia dei lavori per rendere il velodromo pronto per l'appuntamento. Il consorzio, infatti, non sarebbe in grado di anticipare tutti i costi che ammontano a circa 120-140mila euro. 

Commenta Samorì: "La prima cosa che mi sentirei di affermare, banalmente, è: perché annunciare una cosa fatta quando, nella realtà, non lo è. Pensiero semplice ma per esperienza suggerirei di farlo solo nel momento in cui le cose sono definite precisamente, altrimenti, come ammissione dello stesso Mezzacapo, facciamo una figuraccia. L’ennesima, per Forli. Dunque, un’occasione persa per una manifestazione sportiva che avrebbe indubbiamente portato lustro e riempito un po’ il vuoto amministrativo su questa tematica. Capisco che trovare risorse non sia sempre facile, ma questa amministrazione ne ha in disponibilità (grazie alle eredità) e, spesso, la soluzione può essere anche quella di coinvolgere il tessuto economico e imprenditoriale della nostra città che si è dimostrato sempre sensibile anche su questa tematica e grazie al quale abbiamo portato a Forlì tra le iniziative più belle". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sicuramente, le risorse vanno previste con un po’ di lungimiranza e con certezza a monte e anche in considerazione del fatto che per la sistemazione del velodromo sono state previsti, complessivamente, 250mila euro. Soprattutto, le cose, prima di dirle, bisogna prevederle.  Guardiamo il bicchiere mezzo pieno: il Velodromo, perlomeno, si rifà il look. E ne siamo bene contenti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento