menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvata da un grave tumore, la famiglia ringrazia i medici: Sara sta recuperando con forza e speranza

La paziente sta recuperando le forze con grande forza e speranza

Ad un mese dall'intervento chirurgico affrontato dalla santarcangiolese Sara, la famiglia della paziente ringrazia con gratitudine e commozione "tutto il personale del Reparto di Chirurgia Generale dell'Ospedale Infermi di Rimini". Un intervento difficile che ha visto impegnato il primario di Rimini Gianluca Garulli.

Cinquantenne salvata da un grave tumore dai primari Ercolani e Garulli

"Dopo l'esperienza del ricovero di mia figlia Sara - scrive il papà - io e la mia famiglia vogliamo esprimere gratitudine al personale medico e paramedico, in particolare al primario Gianluca Garulli. Una sanità d'eccellenza, tutti impegnati con grande umanità oltre che con competenza e serietà. Vogliamo ringraziare anche il personale infermieristico e gli operatori socio-sanitari: la sensibilità, solarità e l'empatia rendono la degenza ed i problemi legati ad essa più leggeri e sopportabili. Affidarsi con fiducia a chi si deve occupare della nostra salute rende tutto meno doloroso, meno preoccupante. E' importante sentirsi una persona e non un numero. Grazie". Sara in queste settimane sta recuperando le forze e si sta sottoponendo ai controlli con tenacia, forza e una nuova speranza.

Combattono un tumore: la storia di Giulia e Simone raccontata sui social

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento