rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Salvataggio dei beni storici e documentali all'archivio comunale, gli interventi già fatti. Trovato un altro deposito

Il Comune fa sapere che è stato individuato un nuovo deposito temporaneo e che lo spazio sarà nei prossimi giorni operativo per il collocamento dei materiali asciutti.

Sono state concluse, all'Archivio comunale di via Asiago, travolto dall'alluvione, le operazioni di trasferimento all'Orogel del fondo librario Paulucci di Calboli, dei disegni dell'architetto Rosetti, dei busti della gipsoteca, del fondo Sacchi, dei registri di protocollo, delle delibere di giunta, del fondo Messaggero, condotte in condivisione con le Soprintendenze competenti e i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale.

Lo fa sapere in una nota il Comune di Forlì, dopo che Europa Verde, ieri, aveva sollecitato una rendicontazione di quanto fosse stato danneggiato dall'acqua. Questi interventi, replica il Comune, "dimostrano che l'attività di salvataggio dei beni archivistici, bibliotecari, museali, prosegue senza sosta, secondo il protocollo già definito dalla normativa di settore. Contestualmente, man mano che si guadagna terreno a seguito della rimozione del fango e delle scaffalature crollate grazie all'instancabile attività delle squadre della protezione Civile provenienti da tutta Italia, continua il lavoro di identificazione dei beni e conseguente programmazione delle movimentazioni a cura del personale del Comune e con il supporto di specialisti del settore, sempre in condivisione con le Soprintendenze competenti e i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale".

Il Comune, infine, fa sapere che è stato individuato un nuovo deposito temporaneo presso l'ex Conad di via Seganti e che lo spazio sarà nei prossimi giorni operativo per il collocamento dei materiali asciutti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvataggio dei beni storici e documentali all'archivio comunale, gli interventi già fatti. Trovato un altro deposito

ForlìToday è in caricamento