Lo scrittore Giannella a Salotto blu: "La Romagna deve puntare sul sapere"

Conversando con Russomanno, si è soffermato non solo sulle crisi politiche e ambientali internazionali ma anche sulle vocazioni del nostro territorio.

E' il giornalista ed autore di saggi (è stato pubblicato recentemente "Manifesto contro il potere distruttivo", scritto a quattro mani con la psicoterapeuta Maria Rita Parsi) Salvatore Giannella il nuovo ospite di "Salotto Blu", la trasmissione condotta da Mario Russomanno in onda martedì sera alle 23.15. Giannella ha diretto la rivista "Airone" e il settimanale "L' europeo" ed è stato corrispondente da molti Paesi per diverse testate.

Conosce bene e apprezza la Romagna e qui da venticinque anni trascorre le vacanze. Conversando con Russomanno, si è soffermato non solo sulle crisi politiche e ambientali internazionali ma anche sulle vocazioni del nostro territorio. Ha detto, tra l'altro che "la Romagna è terra ospitale, densa di cultura e risorse ambientali. Temo però che non stia sfruttando del tutto le proprie potenzialità. La storia, i giacimenti culturali, le tradizioni di intelligenza e operosità, le splendide risorse naturali andrebbero messe definitivamente a sistema, costituirebbero attrazione per un pubblico cosmopolita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento