rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Santa Sofia

Santa Sofia, alcuni pazienti positivi all'ospedale: "Allestito reparto protetto. Screening in corso"

A fare il punto è il sindaco Daniele Valbonesi, che aggiorna anche sui contagi all'ospedale "Nefetti"

Una situazione locale che "desta ancora preoccupazione". Sono cinquanta i positivi al covid-19 a Santa Sofia, di cui tre ricoverati (uno in terapia sub-intensiva). A fare il punto è il sindaco Daniele Valbonesi, che aggiorna anche sui contagi all'ospedale "Nefetti": "Ci sono stati alcuni casi di positività tra i ricoverati ed è in corso uno screening generale sia sui pazienti che sul personale sanitario. L'Ausl ha deciso che, alla luce delle condizioni dei pazienti che in gran parte non hanno sintomi, resteranno in struttura in un reparto adeguatamente protetto".

"La situazione - prosegue Valbonesi - è monitorata a tutti i livelli e vedremo nelle prossime ore l'evolvere della situazione". Nessuna novità per la casa di riposo San Vincenzo De Paoli: dopo gli otto positivi - sette trasferiti alla residenza "Al Parco" di Vecchiazzano ed uno ricoverato in ospedale - non ci sono altri infettati". Dal primo cittadino un nuovo richiamo ai cittadini: "Il covid circola ancora e dobbiamo mettere in campo tutte le precauzioni necessarie, molte delle quali dipendono da noi stessi".

"Molti lamentano pochi controlli e comportamenti sbagliati, dobbiamo cercare di essere responsabili e di porre om essere tutte le massime cautele - conclude -. Da una decina di giorni ho chiesto un aumento controlli che ci sono e ci saranno. Dobbiamo porci l'obiettivo di seguire comportamenti corretti. L'altra differenza la fanno i vaccini, che contrastano la diffusione e i sintomi gravi della malattia. Fare il vaccino non è pericoloso, ma protegge noi e chi abbiamo vicino".   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Sofia, alcuni pazienti positivi all'ospedale: "Allestito reparto protetto. Screening in corso"

ForlìToday è in caricamento