menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla credenza spunta la scorta di "coca": arrestato dopo un controllo stradale

Processato per direttissima giovedì mattina, è stato condannato a due anni e otto mesi di reclusione, oltre ad una sanzione di 1200 euro. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari

Tutto è partito da un'attività di controllo. Un pugliese di 61 anni, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, è stato arrestato mercoledì sera dai Carabinieri di Santa Sofia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Mentre si trovava in sella ad uno scooter nei pressi della località, è stato sorpreso con 7 grammi di cocaina suddivisi in quattro dosi. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso un ingente quantitativo di 'neve'.

Da una credenza del soggiorno sono spuntati infatti 150 grammi di "coca". Processato per direttissima giovedì mattina, è stato condannato a due anni e otto mesi di reclusione, oltre ad una sanzione di 1200 euro. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento