menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferito da un colpo di pistola, il carabiniere in gravissime condizioni

E' ricoverato in coma farmacologico all'ospedale di Cesena il carabiniere della stazione di Santa Sofia rimasto gravemente ferito dopo esser stato colpito da un pallottola partita dalla pistola di ordinanza

E' ricoverato in coma farmacologico, nel reparto di Rianimazione dell'ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena, il carabiniere della stazione di Santa Sofia rimasto gravemente ferito dopo esser stato colpito da un pallottola partita dalla pistola di ordinanza, una Beretta 92FS. Sul tragico fatto, avvenuto venerdì mattina poco dopo le 9 al comando di via San Martino, sono in corso le indagini dei Carabinieri del Reparto Operativo diretti dal colonnello Alessandro Bellìa.

Gli inquirenti sono al lavoro per chiarire se si sia trattato di un gesto volontario, oppure di un tragico incidente nel maneggiare la pistola. A dare l'allarme al 118 sono stati i colleghi del carabiniere. Sul posto il personale di “Romagna Soccorso” è intervenuto con un'ambulanza e l'elimedica decollata da Ravenna. Il ferito, in stato di incoscienza, dopo esser stato stabilizzato, è stato trasportato con il codice di massima gravità all'ospedale “Bufalini”.

Ora lotta tra la vita e la morte in un letto del reparto di Rianimazione. Sotto shock i colleghi di lavoro, ma anche i cittadini di Santa Sofia. Ricorda il sindaco Flavio Foietta: “E' una persona stimata, positiva, con parecchi amici. Si è sposato ed ha avuto una bambina. Tutti si domandano come possa esser successo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento