menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Sofia, disponibili anche online i moduli per i "buoni spesa". Al via la consegna delle mascherine

E' iniziata la consegna delle mascherine e delle visiere, che si concluderà nei prossimi giorni

Sono scaricabili sul sito del Comune di Santa Sofia (www.comune.santa-sofia.fc.it) e su quello dell'Asp San Vincenzo De Paoli (www.asp-sanvincenzodepaoli.it) i moduli per richiedere i "buoni spesa" - ottenuti grazie alle risorse messe a disposizione dal Dipartimento della Protezione Civile - per sostenere le famiglie in difficoltà nell'acquisto di generi alimentari. I documenti sono scaricabili da venerdì a martedì, ma sono disponibili anche in formato cartaceo all'ingresso del Comune.

Nella vallata del Bidente e Rabbi, le Giunte dei Comuni di Santa Sofia, Galeata, Civitella di Romagna e Premilcuore hanno identificato le medesime linee guida per la distribuzione dei buoni. A Santa Sofia, possono presentare domanda di contributo le famiglie residenti nel comune e che si trovano in condizione di contingente indigenza economica derivata dalla momentanea sospensione dello stipendio o dell’attività lavorativa per l'emergenza Covid-19 e le famiglie in stato di bisogno. 

Le domande dovranno essere presentate fino a martedì 7 aprile, compilando l'apposita domanda reperibile sul sito www.asp-sanvincenzodepaoli.it o www.comune.santa-sofia.fc.it. Per chi non avesse accesso ad internet, modulo di domanda e copia del bando sono disponibili anche all'ingresso del Comune di Santa Sofia. Le domande compilate, a cui va allegata copia del documento di identità, si potranno inviare via mail a COVID19@asp-sanvincenzodepaoli.it oppure via fax al numero 0543 973051 entro martedì 7 aprile o, per chi non avesse accesso ad internet, depositando direttamente la domanda cartacea nell'apposita urna situata nell'ingresso comunale da venerdì 3 a martedì 7 aprile, negli orari di apertura degli uffici. Mercoledì 8 aprile il Servizio Sociale Territoriale procederà all’istruttoria delle domande e informerà telefonicamente o via mail le famiglie sull’esito della domanda e le modalità di consegna del buono spesa. 

"I buoni spesa saranno nominali e i destinatari potranno utilizzarli esclusivamente per acquistare beni alimentari di prima necessità, negli esercizi commerciali del Comune di residenza - sottolinea l'assessore ai Servizi Sociali Ilaria Marianini -. Ai cittadini interessati verrà comunicato l'elenco degli esercizi commerciali abilitati a ricevere il buono, elenco pubblicato anche sito istituzionale del Comune e dell'Asp San Vincenzo de’ Paoli. Abbiamo cercato di espletare le pratiche il più velocemente possibile, in modo da consegnare fisicamente i buoni alle famiglie entro Pasqua. Ci rendiamo conto che questo è solo un piccolo aiuto, ma ci auguriamo che possa portare un po' di respiro nelle famiglie, a cui dimostriamo la nostra vicinanza. Proviamo a lanciare un messaggio di speranza per il futuro: continuando a rispettare le normative, usciremo quanto prima da questa situazione".
 
Per informazioni gli interessati possono scrivere a silvani.p@comune.santa-sofia.fc.it o telefonare ai numeri 0543 972747 – 972600 – 984306 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 o al numero 320 4309436. Il beneficio viene assegnato fino ad esaurimento dei fondi disponibili e l'Asp San Vincenzo de' Paoli provvederà a verifiche a campione sulle dichiarazioni ai sensi dell'art.11 DPR 445/2000. Qualora emergessero dichiarazioni non veritiere, il dichiarante decade dai benefici e verrà segnalato all’autorità giudiziaria.

Mascherine e consegne

Nel frattempo è iniziata la consegna delle mascherine e delle visiere, che si concluderà nei prossimi giorni. "Come già anticipato le mascherine saranno consegnate a tutti i cittadini mentre le visiere agli operatori delle strutture socio-sanirarie e alle attività private più esposte al rischio di contagio", spiega il sindaco Daniele Valbonesi. Parallelamente è partita anche la consegna delle uova di Pasqua per i più piccoli. Il sindaco ricorda anche il numero per la consegna dei beni di prima necessità a domicilio: 3204309436. Conclude Valbonesi: "Ringrazio tutti coloro che stanno collaborando con il comune di Santa Sofia in queste settimane. Dai volontari a chi ha deciso di donare risorse economiche e/o materiale utile, in questa particolare e drammatica situazione. Raccomando di seguire con scrupolo le limitazioni imposte. Stanno funzionando e sono ad oggi l'unico metodo per ridurre il contagio. Riusciremo a vincere questa battaglia e torneremo ad abbracciarci".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento