Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Santa Sofia, firmato il contratto: al via i lavori alla Milleluci

Questo stralcio, di importo pari a 178.000 euro finanziati dal Gal l'Altra Romagna, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e fondi propri comunali, riguarda infissi, miglioramento sismico, servizi e opere in muratura

E' stato firmato lunedì il contratto per i lavori della sala "Milleluci", che prevedono il recupero e la valorizzazione dello stabile. Questo stralcio, di importo pari a 178.000 euro finanziati dal Gal l'Altra Romagna, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forli? e fondi propri comunali, riguarda infissi, miglioramento sismico, servizi e opere in muratura. "Con questo primo intervento, e con il secondo in via di definizione e in parte gia? finanziato, vogliamo che questo luogo torni nella disponibilita? dei santasofiesi ed in particolare delle nuove generazioni - dichiara il sindaco Daniele Valbonesi. Sono loro che a livello di socialita? stanno patendo molte conseguenze imposte dal Covid-19 e loro dovranno essere la generazione pronta a "ripartire", speriamo presto. Lo potranno fare, se lo vorranno, in questo luogo che il comune vuole mettere a disposizione in accordo con attivita? e associazionismo".

I lavori

Nel dettaglio si eseguiranno lavori di rafforzamento strutturale per il miglioramento sismico dell'edificio, tramite il consolidamento dei pilastri perimetrali, a cui si aggiungono opere di risanamento conservativo quali l'installazione di nuovi infissi sulle vetrate con modifica delle aperture, la ristrutturazione e ridistribuzione dei servizi igienici e la loro attivazione, il restauro di parti di intonaco interno, la realizzazione di un impianto elettrico essenziale. I lavori, della durata di 120 giorni, verranno consegnati entro il 15 novembre alla ditta Cavallaro Costruzioni, con la direzione lavori affidata all'ingegner Rinaldini Ivan mentre il Responsabile Unico del Procedimento e? la geometra Fantini Cinzia. La sala "Milleluci" e? un edificio di grande valenza simbolica per i santasofiesi: nato negli anni '50, rimasto attivo fino a meta? degli anni '80, nacque dal lavoro volontaristico di tanti cittadini allo scopo di far nascere un luogo di aggregazione "popolare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Sofia, firmato il contratto: al via i lavori alla Milleluci

ForlìToday è in caricamento