Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Santa Sofia

Santa Sofia, il Comune cerca un gestore per l'immobile di Camposonaldo: aperto il bando

Le offerte dovranno essere presentate al Protocollo del Comune di Santa Sofia, piazza Matteotti, 1 secondo le modalità segnalate nel bando

L'amministrazione comunale di Santa Sofia ha pubblicato un bando per l'affidamento in gestione dell'immobile situato a Camposonaldo-Calci. È possibile fare domanda fino al 14 maggio. Il termine ultimo "per la presentazione delle offerte e della documentazione amministrativa per l'individuazione di un operatore economico per la gestione dell'area e dell'immobile" è fissato per le 12 del 14 maggio. Le offerte dovranno essere presentate al Protocollo del Comune di Santa Sofia, piazza Matteotti, 1 secondo le modalità segnalate nel bando.

L'amministrazione comunale spiega che "si tratta di un immobile con destinazione deposito ed area antistante, recentemente riqualificati in seno al progetto denominato “Vias Animae”. Entrambi gli spazi sono privati ad uso pubblico in virtù di un comodato d'uso della durata di 20 anni che scade nel 2036". Viene specificato nella presentazione del bando che "la riqualificazione dell'area è avvenuta mediante la realizzazione di sottoservizi (rete elettrica, rete fognaria ed altro), pavimentazione, la realizzazione di illuminazione, di aiuole e di un punto per la ricarica delle e-bike".

Inoltre "i manufatti esistenti sono stati ristrutturati. Tra questi il vecchio lavatoio prima inutilizzato oggi è diventato una fontana per il turista ed una vasca per abbeverare i cavalli. E’ stato, anche, riqualificato un piccolo immobile adiacente alla piazzetta rendendolo utile come deposito. L’edificio è composto da un piano terra all’interno del quale è stato lasciata la canna fumaria del vecchio camino e da un sottotetto realizzato con un soppalco accessibile da una scala interna in legno. La struttura è in pietra, il tetto è in legno, il pavimento in cotto. L’immobile non è dotato di servizi igienici".

L’assegnazione è in regime di concessione d’uso gratuito per la durata di cinque anni rinnovabili. Il canone annuale viene posto uguale a zero in considerazione del servizio, dei lavori richiesti per la manutenzione ordinaria e dei vincoli imposti dai termin del finanziametno ottenuto in merito al reinvestimento degli utili ricavati. Per partecipare alla gara per l’affidamento iin concessione dei beni in argomento, i soggetti interessati dovranno presentare, contestualmente all’istanza di partecipazione, un apposito "Progetto di gestione" ed un "Progetto economico" ed impegnarsi ad eseguire il Piano di Manutenzione descritto nel “Capitolato Speciale” da sottoscrivere. L'apertura delle buste avverrà il 26 maggio in seduta pubblica.

Il bando integrale contenente le modalità per la partecipazione alla gara, nonché gli allegati da presentare possono essere consultati direttamente dal sito internet del Comune di Santa Sofia www.comune.santa-sofia.fc.it  Eventuali informazioni o chiarimenti potranno essere richiesti telefonicamente al numero 0543974520-522 o tramite posta elettronica all'indirizzo  lucia.dignani@comune.santa-sofia.fc.it. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Sofia, il Comune cerca un gestore per l'immobile di Camposonaldo: aperto il bando

ForlìToday è in caricamento