rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Santa Sofia

Santa Sofia, in arrivo fondi per l'emergenza neve e gelo del 2018

La Regione ha finanziato un piano da 9,5 milioni di euro per la messa in sicurezza dei territori

Nel mese di agosto la Giunta Regionale dell'Emilia Romagna ha approvato, con la delibera numero 125, l'erogazione di finanziamenti a favore dei comuni colpiti dal maltempo nella scorsa primavera. Dal 2 febbraio al 19 marzo, infatti, le abbondanti nevicate hanno causato danni e disagi nei territori di alcuni Comuni delle province di Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forlì Cesena e Rimini, nei territori montani e collinari delle province di Piacenza e Parma e nei territori dei comuni di Faenza, Casola Valsenio, Brisighella, Castel Bolognese e Riolo Terme.

Alla luce di tutto questo la Regione, dopo il via libera - arrivato nei giorni scorsi dal Dipartimento nazionale di Protezione Civile - all'uso delle risorse rese disponibili dal Governo Gentiloni con la dichiarazione dello stato di emergenza nazionale, ha finanziato un piano da 9,5 milioni di euro per la messa in sicurezza dei territori. Un totale di 81 interventi di protezione civile per un costo di 5 milioni e mezzo di euro in una sessantina di Comuni per riaprire e ripristinare la viabilità locale e provinciale, ricostruire difese spondali, evitare l’isolamento di centri abitati, garantire la sicurezza di corsi d'acqua e versanti nelle province colpite dall’emergenza maltempo di febbraio e marzo. Oltre a questo, sono stati stanziati ai comuni dell’Appennino emiliano-romagnolo contributi per più di 3 milioni 400 mila euro, destinati a coprire parte delle spese eccezionali per la gestione della neve caduta tra febbraio e marzo.
 
“In particolare, ci riguardano due finanziamenti - dichiara il sindaco di Santa Sofia, Daniele Valbonesi -. Il nostro Comune, infatti, riceverà un contributo di 28.000 euro per fare fronte alle spese eccezionali sostenute per la gestione dell'emergenza neve e gelicidio che ci ha colpito tra il 2 febbraio e il 19 marzo. Oltre a questo, l'Agenzia Regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile gestirà direttamente il rifacimento del muro di contenimento in via della Foresta a Corniolo". Per questo secondo progetto è previsto un finanziamento di 104.867,92 euro con cui il Servizio Area Romagna interverrà nella frazione di Corniolo, eseguendo un intervento urgente di ricostruzione di una porzione di muro di contenimento, al fine di consentire la circolazione nella strada comunale via della Foresta che collega l'abitato di Corniolo alla Provinciale 4". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Sofia, in arrivo fondi per l'emergenza neve e gelo del 2018

ForlìToday è in caricamento