Santa Sofia, proseguono le asfaltature lungo le strade comunali: "Lavori fondamentali per la comunità"

Valbonesi parla di "lavori fondamentali per le aree interne, per le nostre frazioni e soprattutto per chi in questi luoghi vive e lavora con fatica"

Proseguono le asfaltature sulle strade comunali di Santa Sofia. Lunedì sono iniziati i lavori lungo la strada Gorgozzo-Collina di Pondo-Saviana, divenuta comunale due anni fa. In particolare si sta intervenendo con la pulizia di fossette e tombinature e la pulizia della vegetazione presente a bordo strada. È prevista, poi, l'installazione di barriere guard rail a protezione di alcuni tratti pericolosi e il rifacimento della pavimentazione nei tratti più usurati. Si tratta, spiega il sindaco Daniele Valbonesi, di "interventi finanziati dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il fondo per la montagna e da fondi propri del Comune di Santa Sofia".

"Finalmente interveniamo anche su questa strada, da poco tempo comunale - dice il primo cittadino -. In questi giorni è in corso la pavimentazione, a cui seguirà la posa dei guard rail: si tratta di interventi di fondamentale importanza, poiché questa strada è quotidianamente utilizzata da chi risiede nelle frazioni di Collina di Pondo e Saviana. Ribadiamo, ancora una volta, l'importanza di mantenere i servizi fondamentali nelle zone montane, perché è l'unico modo in cui possiamo evitare l'abbandono e lo spopolamento della montagna e delle frazioni".
 
Tali opere, dell'importo di circa 90mila euro, saranno finanziate attraverso il Fondo per la Montagna erogato dalla Regione Emilia Romagna e attraverso fondi propri del Comune. La progettazione delle opere è stata seguita dal Consorzio di Bonifica e il Rup è il geometra Cinzia Fantini. La scorsa settimana i lavori di manutenzione straordinaria hanno interessato le arterie di Campigna, la località montana turistica posta a 1082 metri. Le asfaltature hanno riguardato arterie nei pressi di ristrutture ricettive, come ad esempio l'Hotel Granduca, ma anche l'arteria che conduce al campo scuola Sci e il rifugio "Lo Scoiattolo". Interessate dai fondi la strada comunale di Camposonaldo, G. di Vittorio, Primo Maggio e l'area industriale di Santa Sofia. Valbonesi parla di "lavori fondamentali per le aree interne, per le nostre frazioni e soprattutto per chi in questi luoghi vive e lavora con fatica".



 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento