rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Santa Sofia

Santa Sofia, otto positivi alla casa di riposo. Il sindaco Valbonesi: "Situazione che ci preoccupa"

Le condizioni di sette positivi "sono abbastanza buone e sotto controllo". Un'ospite ricoverata al "Morgagni-Pierantoni"

Casi di covid-19 in alcune case di riposo del Forlivese. La San Vincenzo De Paoli di Santa Sofia conta otto positività. Un'ospite, spiega il sindaco Daniele Valbonesi, "è ricoverata in ospedale, mentre sette sono stati spostati alla struttura "Al Parco" di Vecchiazzano (che ospita un nucleo covid, ndr) in accordo con l'amministrazione comunale di Forlì e l'Ausl. Le condizioni di quest'ultimi sono abbastanza buone e sotto controllo".

Nel frattempo, prosegue il primo cittadino del comune della Val Bidente, che parla di "situazione che ci preoccupa", "continuano lo screening e il confronto con l'Ausl". Sabato sera a Santa Sofia era prevista un'iniziativa al Teatro Mentore con l'Anpi, ma per motivi di cautela "è stata rinviata a quando le condizioni ce lo permetteranno". Nelle ultime settimane si è registrato infatti a Santa Sofia un aumento dei contagi, col bilancio di 46 positivi, uno dei quali ricoverato in ospedale, e 78 persone in isolamento domiciliare.

Dal sindaco anche una considerazione sulla campagna vaccinale: "Le vaccinazioni non evitano i contagi, ma ha l'effetto di aumentare la protezione verso il covid-19, ridurre la diffusione del virus e ridurre fortemente gli effetti più gravi. Il vaccino è un contrasto per il virus". Quindi un appello alla popolazione a seguire "tutte le cautele del caso". I consigli: igienizzazione delle mani, distanziamento, uso della mascherina ed evitare gli assembramenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Sofia, otto positivi alla casa di riposo. Il sindaco Valbonesi: "Situazione che ci preoccupa"

ForlìToday è in caricamento