rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Enti locali / Santa Sofia

Santa Sofia, sostegno per il pagamento delle bollette: 80mila euro per imprese e famiglie

Il bando per le imprese verrà pubblicato il 27 dicembre e le domande si potranno presentare tra il 10 e il 24 gennaio

Come era stato anticipato durante l'assemblea pubblica del 2 dicembre scorso, l'Amministrazione comunale ha stabilito di pubblicare un bando dedicato sia alle famiglie che alle attività produttive in difficoltà per il pagamento delle utenze elettriche. Con questo bando si metteranno a disposizione in totale 80mila euro, di cui 50mila euro destinati alle famiglie e 30mila euro destinati alle imprese.

"Aver posto un’attenzione alta ed un approccio cautelativo al problema del caro bollette - e quindi dei consumi pubblici (consapevoli anche del sacrificio richiesto ai cittadini) - ci ha consentito di mettere in sicurezza il bilancio comunale e liberare risorse per 80mila euro per agire in aiuto di famiglie e imprese - dice l'assessore al bilancio Matteo Zanchini -. Due bandi snelli, che vogliono dare un sollievo concreto ed immediato, che certamente non risolvono questo grave problema globale ma possono essere un aiuto apprezzabile in un momento così delicato".

Per quanto riguarda le famiglie, sarà Asp San Vincenzo de' Paoli a lavorare al bando, indirizzato ai residenti nel Comune di Santa Sofia da almeno un anno, con Isee fino a 25mila euro e titolari di una utenza domestica dell'energia elettrica. “I requisiti per partecipare al bando sono stati studiati in modo da potere sostenere non solo le famiglie che rientrano nella fascia di povertà ma anche la cosiddetta “zona grigia” - sottolinea l'assessora alle Politiche Sociali Ilaria Marianini - ossia coloro che solitamente sono esclusi dagli aiuti ma che, messi alla prova dal contesto attuale, possono aver bisogno di un supporto”.

Per quanto riguarda le imprese, il Servizio Attività Produttive del Comune ha costruito un bando indirizzando la misura di aiuto nei confronti delle realtà di vicinato, piccoli negozi e attività che per loro dimensione non possono beneficiare del credito di imposta per energia e gas introdotto dallo Stato. Destinatarie del bando sono le attività con sede operativa nel Comune di Santa Sofia, volume d'affari non superiore a 500mila euro e numero dipendenti non superiore a 10. “In questo senso, è stato prezioso il confronto con le associazioni di categoria con cui abbiamo condiviso linee di indirizzo e modalità operative”, conclude Zanchini.

Tra i requisiti di entrambi i bandi, la ricezione di una bolletta di energia elettrica del primo semestre 2022 il cui prezzo euro/KWh sia pari o superiore a 0.25 centesimi. Nel dettaglio, il bando per le famiglie verrà pubblicato il 27 dicembre e le domande si potranno presentare dal 10 gennaio al 10 febbraio. L'ammontare del beneficio terrà conto della composizione del nucleo familiare e varierà da un minimo di 150 euro per i nuclei familiari formati da una persona ad un massimo di 350 euro per i nuclei con 5 o più componenti.

Il bando per le imprese, invece, verrà pubblicato il 27 dicembre e le domande si potranno presentare tra il 10 e il 24 gennaio. Ogni impresa potrà ricevere un beneficio pari a 250 euro. "Nella consapevolezza che la pubblica amministrazione non può incidere sui costi energetici, ciò che possiamo fare è dare un segnale di vicinanza alle imprese che stanno, ancora una volta, subendo le conseguenze di questa situazione. Il bando energia vuole essere un aiuto concreto a quelle piccole realtà quali le botteghe e i negozi di vicinato che hanno un valore importante per il tessuto non solo economico della nostra comunità", considera l'assessora alle attività produttive Isabel Guidi. Non appena pronto, il bando verrà pubblicato sull'albo pretorio e sul sito del Comune www.comune.santa-sofia.fc.it.. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Sofia, sostegno per il pagamento delle bollette: 80mila euro per imprese e famiglie

ForlìToday è in caricamento