menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scelte strategiche per il futuro: 5 Comuni uniti nella pianificazione territoriale

Con questo accordo i 5 Comuni hanno scelto di stabilire degli obiettivi e delle scelte strategiche comuni per l'adeguamento dei propri strumenti urbanistici

È stato firmato nei giorni scorsi, al termine di un periodo di confronti e di lavoro, l'accordo per la predisposizione in forma coordinata dei piani urbanistici generali fra i 5 comuni della cintura forlivese, cioè Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Forlimpopoli, Meldola, e Predappio, in collaborazione con la Provincia di Forlì-Cesena. Con questo accordo i 5 Comuni hanno scelto di stabilire degli obiettivi e delle scelte strategiche comuni per l'adeguamento dei propri strumenti urbanistici e nella realizzazione del Piano Urbanistico Generale (Pug) secondo la nuova normativa regionale, condividendo tutti gli aspetti che vanno oltre i confini comunali e che meritano quindi di essere condivisi su scala territoriale per essere realmente efficaci.

Ogni Comune, viene illustrato in una nota, "elaborerà il proprio Pug in forma coordinata con gli altri Comuni utilizzando metodologie e linguaggi comuni, confrontandosi sulle linee di indirizzo, mentre la Provincia di Forlì-Cesena supporterà i Comuni nel percorso di redazione del nuovo Pug, fornendo suggerimenti tecnici, analisi ed elementi di riflessione sui contenuti del piano e sui principi ordinatori, oltre a mettere a disposizione i dati conoscitivi, cartografici e le informazioni relative al territorio e all'ambiente in suo possesso". Inoltre "questo processo inclusivo di pianificazione permetterà inoltre di mettere in comune dati e informazioni e di elaborare in forma integrata ed omogenea i diversi aspetti di documentazione e di regolamentazione dei Pug e sicuramente contribuirà a una Pianificazione Territoriale di Area Vasta, sempre più necessaria per affrontare le scelte territoriali strategiche del futuro: viabilità, ciclabilità, consumo di suolo, paesaggio, sistemi ambientali, hanno ormai dimensioni che vanno oltre gli stretti confini comunali e l'Accordo Territoriale, ha lo scopo di discutere e condividere scelte di ampio respiro".

"Quest’importante risultato ha inoltre certamente contribuito a cogliere un secondo risultato non meno importante, ovvero il finanziamento da parte della Regione Emilia Romagna del progetto di partecipativo “Il futuro con un piano”, volto a coinvolgere la comunità nella definizione di una strategia ecosistemica per contribuire – come recita il sottotitolo del progetto, a “vivere in territori sempre più sostenibili, resilienti, evoluti” - viene comunicato -. Questo obiettivo sarà conseguito anche attraverso il protagonismo dei giovani, valorizzati come “agenti di cambiamento”: giovani tra i 18 e i 29 anni dei comuni di Bertinoro, che è capofila del progetto, Castrocaro, Forlimpopoli, Meldola, e Predappio saranno al contempo esploratori e narratori, ispiratori e stimolatori di un processo collettivo per promuovere una cultura del territorio, ispirata ai principi dell'educazione allo sviluppo sostenibile, della cittadinanza attiva e della pedagogia del bene".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento