menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Scintille d'arte", visite guidate gratuite ai musei della città: le prime già sold out

Tutto esaurito ai Musei San Domenico per l'esordio di "Scintille d'arte", il progetto voluto fortemente dall'assessorato alla Cultura del Comune di Forlì

Il primo appuntamento era dedicato al "mistero della Dama e Palmezzano". Tutto esaurito ai Musei San Domenico per l'esordio di "Scintille d'arte", il progetto voluto fortemente dall'assessorato alla Cultura del Comune di Forlì con la collaborazione di "Fomrula Servizi" e finalizzato a riaccendere l’attenzione e la curiosità sulle opere che rendono unico il patrimonio culturale forlivese. "Un successo in nome della cultura e del suo intrinseco valore educativo - afferma l'assessore Valerio Melandri -. La spontanea e diffusa adesione dei forlivesi a questa iniziativa è la riprova che l’arte e la cultura rappresentano il nutrimento della nostra mente. Un nutrimento di cui si sentiva la mancanza e il bisogno di riappropriarsene. Gli appuntamenti su prenotazione delle prossime settimane sono quasi tutti al completo, le prime visite hanno registrato il tutto esaurito e la voglia di tornare a spalancare lo sguardo sulla bellezza delle nostre opere è travolgente".

Durante gli appuntamenti, che si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative e delle disposizioni vigenti per contrastare la diffusione del contagio da Covid19, piccoli gruppi di visitatori potranno riscoprire la storia dei musei cittadini e delle loro collezioni e potranno approfondire la conoscenza di alcune opere secondo specifici racconti tematici. Per poter partecipare è obbligatoria la prenotazione e l’uso della mascherina, così da poter tornare a vivere insieme e in sicurezza il patrimonio culturale della città. La partecipazione è gratuita e gli appuntamenti dureranno circa 30 minuti. Le narrazioni saranno condotte a due voci da Chiara Canali, Francesca Bandini e Marco Boattini di Formula Servizi per la Cultura e per i Mosaici del Volo da Lorenza Montanari dell'Unità Musei del Comune di Forlì. Per ogni data sono previste tre fasce orarie: 16.30, 17.30 e 18.30.

La partecipazione agli appuntamenti è gratuita, ma con prenotazione obbligatoria. Nel rispetto della normativa e delle disposizioni vigenti per contrastare la diffusione del contagio da Covid-19, gli appuntamenti sono a numero chiuso, nel rispetto del distanziamento previsto e con l’uso obbligatorio di mascherina.
Contatti e prenotazioni: Biglietteria Musei Civici dal martedì al venerdì dalle 15,30 alle 19,30 (telefono 0543.712627, email biglietteria.musei@comune.forli.fc.it e sito www.cultura.comune.forli.fc.it).

Il programma

Martedì 16 febbraio 2021 – Palazzo Romagnoli – Via C. Albicini n°12
“Wildt. Emozione in pietra”

Giovedì 18 febbraio 2021 – Palazzo del Merenda – Corso della Repubblica n°72
“Guercino. Interpretazioni di un tema” 

Martedì 23 febbraio 2021 – Musei San Domenico – Piazza Guido da Montefeltro n°12
“Canova. Eterna bellezza”

Giovedì 25 febbraio 2021 – Mosaici del Volo – Piazzale della Vittoria
“Canevari. Storia e mito del volo in mosaico”

Martedì 2 marzo 2021 – Palazzo Romagnoli – Via C. Albicini n°12
“Verzocchi. Imprenditore di altri tempi”

Giovedì 4 marzo 2021 – Palazzo del Merenda – Corso della Repubblica n°72
“Cagnacci. Gloria e magnificenza”

Martedì 9 marzo 2021 – Mosaici del Volo – Piazzale della Vittoria
“Canevari. Storia e mito del volo in mosaico”

Giovedì 11 marzo 2021 – Palazzo Romagnoli – Via C. Albicini n°12
“Morandi. Il grande assente”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento